Dettagli Recensione

 
Il petalo cremisi e il bianco
 
Il petalo cremisi e il bianco 2013-07-25 12:33:07 Sam93
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sam93 Opinione inserita da Sam93    25 Luglio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un libro come pochi altri

Non so di preciso cosa dire di questo libro: ne sono rimasta folgorata e me ne sono innamorata sempre di più, mano a mano che mi immergevo nei personaggi, nell'ambientazione, nella storia.
è inutile negarlo, ci sono scene crude, c'è del sesso descritto in maniera estremamente minuziosa (d'altronde, se si leggono libri che hanno per protagonista una prostituta e il suo amante, come ci possiamo lamentare che ci sia del sesso nel libro?), che però non risultano pesanti o disturbanti, o per lo meno, a me non hanno dato fastidio. Anzi, probabilmente l'intento dell'autore è stato quello di mostrare la vita, per come è davvero: nel farlo descrive la società intera, partendo dai bassifondi per arrivare all'alta borghesia e alla nobiltà. Descrive tutto in maniera cruda e realistica, senza soffermarsi su chi è buono e chi è cattivo. Sugar, ad esempio, è guidata da grande opportunismo, che sembra trasformarsi in sentimenti sinceri, cosi come William è giudato da una forte infatuazione per Sugar, che col tempo si trasformerà in quello che apparentemente è totale indifferenza. Tuttavia, quello che l'autore ci da, è uno sguardo sui gesti e sulle azioni, più che sui pensieri dei suoi personaggi, che quindi restano sempre nell'ombra. Non sapremo mai davvero se i sentimenti di Sugar o William sono cambiati effettivamente, o se sono solo cambiate le circostanze e il mondo attorno a loro. Discorso che, ovviamente, vale per ogni personaggio.
Lo stile di Faber, poi, è uno stile che mostra: il romanzo si apre con una chiacchierata dell'autore con il lettore, che incanta e spinge ad immaginare (ma più ancora, ad osservare) ciò che succede agli attori, quasi come fossimo a teatro. Solo che, a teatro la storia è inventata per intrattenere, ha dei buoni, dei cattivi, un inizio e anche un finale. Qui no, perchè quello che vediamo sono vite di persone, non avventure. E cosi, abbiamo anche il finale-non finale, che ci lascia con tante domande e con l'amaro in bocca.
Insomma, questo libro mi è piaciuto tanto, ma per leggerlo bisogna predisporsi a tutto, perchè non manca veramente niente: ci sono sesso, religione, amore, opportunismo, pregiudizi, desideri e sogni, che formano un amalgama di sensazioni, che difficilmente si dimenticheranno.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi vuole scoprire, a chi non si lascia ingannare da qualche scena di sesso e a chi è abbastanza aperto da non giudicare a priori
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Complimentissimi per la recensione!! Mi hanno regalato questo libro ma l'ho messo da parte perchè non mi ispirava granchè...ma ora che ho letto la tua recensione mi hai incuriosita........
L'ho letto parecchi anni fa, il libro lo custidisco ancora nella mia "biblioteca", bello il tuo commento, sono d'accordo che sia un libro da leggere, che narra una storia complessa con mille sfaccettature, non è per nulla banale e scontato.
In risposta ad un precedente commento
Sam93
26 Luglio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie per i complimenti!
Guarda, io ti consiglio almeno di cominciarlo e vedere come va, l'ho trovato veramente originale, non è scontato nè banale... Fammi sapere che ne pensi se decidi di leggerlo! :)
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Che razza di libro
L'arte di bruciare
Il figlio del dio del tuono
Come amare una figlia
La casa di Leyla
Senza toccare
L'improbabilità dell'amore
Il miele e l'amarezza
La grande foresta
La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
Vita in vendita
L'uomo che aveva visto tutto
Serge
La foresta della notte
L'eredità
Dove sei, mondo bello