Dettagli Recensione

 
Io prima di te
 
Io prima di te 2013-10-16 22:20:44 mariaangela
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
mariaangela Opinione inserita da mariaangela    17 Ottobre, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Voglio decidere io per me..con te.

Sono in difficoltà.
Leggo di Lou, della sua giornata lavorativa, delle azioni che con la stessa tranquilla routine ogni giorno si ripetono, uguali e confortanti, e poi della perdita del lavoro, delle difficoltà e delle ansie legate a questo difficile momento e sento su di me tutte le sue angosce; perché sono molto ben raccontate, e la sua vita semplice potrebbe essere la mia.
Poi l’incontro con Will, il suo nuovo lavoro. Lui è il suo nuovo lavoro.
E parte un altro racconto, una storia d’amore, certo, straziante e dolce come solo un romanzo sa immaginare e raccontare; è dolcissimo leggerla, ma più vado avanti nella lettura e più la lettura si sdoppia, leggo due storie, due emozioni parallele, o forse sono io che voglio dargli a tutti i costi un significato in più.
E’ che il tema trattato mi stà così a cuore, lo sento così fortemente, che ci penso e ripenso e mi sento confortata nel leggere un comportamento che potrebbe essere il mio. Will sono io, le sue parole sono le mie e anche le sue emozioni e la sua paura, perché io la penso esattamente come lui. E questa possibilità che a tanti è stata negata, mi fa rabbia. Mi far rabbia e paura al tempo stesso il non poter scegliere. E anche se la storia è bella, io torno sempre all’altra storia, penso a quella scelta che ci vogliono negare.
Il romanzo si legge in una manciata di ore, ma è scritto in modo semplice, forse troppo. Cioè è tutto troppo…un romanzo. Se dico elementare poi forse mi pento…
Alla fine della lettura accanto ai Will ci sono anche io e li sostengo e li appoggio e li incoraggio con tutto il cuore e la solidarietà, perché è ciò che vorrei io per me.

“Alla fine mi sollevai su un gomito e lo guardai. I suoi occhi, così a lungo affaticati e infelici, sembravano straordinariamente limpidi e rilassati.”
“” Presi il braccio di Will e lo strinsi intorno a me, avvinghiandomi con le braccia e le gambe al suo corpo. Gli presi la mano - quella buona - e intrecciai le mie dita con le sue, e lui me le strinse mentre gli baciavo le nocche. Conoscevo così bene il suo corpo. Lo conoscevo come non avevo mai conosciuto quello di Patrick, i suoi punti di forza e quelli più vulnerabili, le cicatrici e gli odori. …”

“Sembrava in pace. E’ l’unica cosa a cui posso aggrapparmi.”
Finalmente sembrava di nuovo...lui.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
250
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
Intensa e piacevole da leggere questa tua recensione di un libro che ti ha coinvolta in prima persona...complimenti!
Pia
In risposta ad un precedente commento
mariaangela
17 Ottobre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
ciao Pia, si tanto tanto. Grazie
In risposta ad un precedente commento
EvaBlu
18 Ottobre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Me lo hanno regalato! Lo avevo addirittura dimenticato... Lo stile dunque non è granché?
In risposta ad un precedente commento
mariaangela
18 Ottobre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Certamente non mi ha colpito lo stile. Neanche mi ha stupita la storia. Leggi, ma già sai tutto. Mi ha ricordato tantissimo un film visto tempo fa, ho addirittura pensato ne fosse stato tratto o viceversa, però oggi ancora ci penso. Ripenso a Lou e Will perché la storia è bella, è romantica, è come vorresti leggerla. Sei incollata alle pagine perché in fondo ti disperi per loro e con loro. E' scritta in modo talmente scorrevole che lo leggi in un attimo. Ma ti lascia un grande ricordo, ti fa grande compagnia, grande tristezza. Insomma, te lo consiglio certamente. Anzi, aspetto la tua rece.
In risposta ad un precedente commento
gracy
29 Ottobre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
@Mariangela
ti capisco perchè l'ho letto...storia sdolcinata, ma accidenti se non ti prende!
In risposta ad un precedente commento
mariaangela
29 Ottobre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
ciao Gracy, ah se ti prende.....
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri