Dettagli Recensione

 
Io prima di te
 
Io prima di te 2015-02-18 14:32:55 violetta89
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
violetta89 Opinione inserita da violetta89    18 Febbraio, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

alla fine una lacrimuccia è scesa anche a me!

Dopo aver letto diversi gialli, volevo qualcosa di diverso e ho trovato per caso questo libro e direi che è stata un'ottima scelta.
La storia parte un po' in sordina con la descrizione delle difficoltà economiche della famiglia di Lou e la sua difficoltà nel trovare lavoro, tanto da spingerla ad accettare un lavoro che non avrebbe mai pensato di fare: assistente ad un disabile. Inizialmente questo sembra essere uno scalino troppo arduo per lei: Will è scorbutico e intrattabile, lei resta solo per il buono stipendio. Poi piano piano iniziano a diventare amici e noi con lei iniziamo a entrare nel mondo di Will, iniziamo a conoscere un po' come era pieno di vita prima dell'incidente e come ora sia legato a quella sedia e abbia costantemente bisogno di una persona per fare anche le minime cose indispensabili. Lou si dà da fare per fargli riapprezzare la gioia di vivere, ma forse l'anima di Will è troppo compromessa....
E' un libro che affronta in maniera delicata e sensibile un tema scottante come quello dell'eutanasia, e lo fa senza dare un'indicazione precisa se sia moralmente giusto o sbagliato, riporta tutte le opinioni dei vari protagonisti, diverse contrastanti, e alla fine quello che secondo me dice forte e chiaro è che non sta a noi decidere per gli altri, quello che per noi può essere inaccettabile per altri può essere l'unica via di fuga. Ognuno deve essere libero di decidere per se stesso, perché solo chi si trova in determinate situazioni può capire come ci si senta davvero, chi le vive da fuori non può capire, e compito dei familiari è quello di sostenere e dare amore a prescindere da come la pensino. Questo messaggio che il libro vuole trasmettere l'ho trovato semplice e allo stesso tempo profondo, purtroppo alcuni non vogliono capire e non vogliono accettare, ma sono sicura che se leggessero questo libro probabilmente comprendere qualcosa in più.
La trama ti coinvolge, ti prende, non è una semplice e banale storia d'amore, è amore che si intreccia alla morte e allo stesso tempo alla vita. Alla fine mi sono commossa, penso che quello di Lou sia stato un atto d'amore come se ne vedono pochi oggigiorno. E devo dire la verità, ora che ho appena finito il libro, Lou e Will mi mancano già.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Ti capisco Violetta, è un romanzo che ti entra dentro e ti fa provare emozioni forti. Lo ricordo con vividezza nonostante siano passati mesi dalla lettura ed ogni volta è un'emozione.
Bel commento, buon pomeriggio :-)
purtroppo non mi è scesa nessuna lagrima sul viso
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ladra di frutta
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La danza del Gorilla
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.1 (3)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri