Dettagli Recensione

 
Le benevole
 
Le benevole 2008-01-05 08:07:13 Emme
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Emme    05 Gennaio, 2008

E' solo Aue che conta

Basterebbe il profilo psicologico che l'autore ci descrive fino all'ultima pagina per adorare il romanzo, al di là delle ricostruzioni storiche, comunque apprezzabili. E' magnifico perché è un concentrato di pensieri fuggevoli e indesiderati dell'uomo qualunque, descritti con precisione clinica e superbia poetica. Tutto il resto è contorno, ed il nazismo si presta bene. A volte un po' innaturali le citazioni interdisciplinari, ma in fin dei conti interessanti. Attendo altre opere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri