Dettagli Recensione

 
Ho sposato un comunista
 
Ho sposato un comunista 2015-12-08 08:10:45 romano calvo
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da romano calvo    08 Dicembre, 2015

Non si può criticare la vita perchè...

Condivido le altre due recensioni e mi limito ad aggiungere - tra i tanti possibili - due elementi.
il primo riguarda il confine tra invenzione e realtà storica. In questo libro di Roth, tanti e precisi sono i riferimenti storici, in particolare sul periodo del maccartismo, dove addirittura si fanno i nomi "veri" dei personaggi dell'epoca (persino Nixon). Il lettore è indotto a seguire una trama che illude essere narrazione storica. Ma non è così, perchè Ira Ringold, Eve e tutti gli altri personaggi sono pura invenzione. Soprattutto è una invenzione O'Day, il sindacalista comunista. E questo è un problema, perchè Roth in una intervista dichiara di non conoscere bene (cioè in modo documentato) cosa sia stato il movimento operaio americano negli anni 40 e 50. E questo è un peccato, perchè mancano analisi storiche di che cosa sia stato il fenomeno del marxismo americano e questo libro di Roth rischia di ridurlo all'ascetismo rivoluzionario di O'Day o all'irascibilità istrionesca di Ira. Il secondo aspetto riguarda il nichilismo che trasuda fortemente da tutte queste pagine. Alla fine non si salva nessuno e la storia è una sequenza infinita di errori. La vita stessa va rispettata solo per "le tecniche di cui dispone per privare un uomo del suo significato e svuotarlo totalmente del suo orgoglio". Questo non è un libro allegro: è un triste e disilluso commiato dalle miserie della storia americana.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
2.5 (2)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Essere lupo
Certi sconfinamenti
Una buona madre
Se vado via
Ultima chiamata per Charlie Barnes
Finché non aprirai quel libro
Piccole cose da nulla
La stella del mattino
Bournville
Due settimane in settembre
La fornace
Il libro delle luci
Il peso
Notte di battaglia
La vita prima dell'uomo
Le strane storie di Fukiage