Dettagli Recensione

 
Dove nessuno ti troverà
 
Dove nessuno ti troverà 2016-02-16 07:31:02 cp.consulting@virgilio.it
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
cp.consulting@virgilio.it Opinione inserita da cp.consulting@virgilio.it    16 Febbraio, 2016
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Indagine sull'animo umano

Questo libro, davvero appassionante, non fa parte della serie poliziesca di Giménez-Bartlett ma è comunque un’indagine, una ricerca, condotta da personaggi fuori dagli schemi ed eterogenei: uno psichiatra parigino di alta levatura docente alla Sorbona e un giornalista spagnolo di scarso successo, un pennivendolo che sopravvive vendendo articoletti di cronaca. Intorno a loro la Spagna di Franco con le sue atmosfere inquietanti dove dominano la violenza e il tradimento.
Ma il vero personaggio del romanzo, e oggetto della ricerca della coppia psichiatra-giornalista, è “la Pastora” personaggio divenuto leggendario, dal sesso e dal carattere incerto, prima donna e pastora poi uomo e partigiano delle brigate antifranchiste infine efferato brigante.
La narrazione si svolge su più piani. C’è in primo luogo la storia dei nostri 2 avventurieri che si muovono per le montagne dell’interno della Spagna sulle tracce della “pastora”, attenti a non finire vittime della Guardia Civil che vuole occultare tutta la vicenda o bersaglio degli abitanti di quelle montagne, selvaggi e pericolosi come i luoghi che abitano. Alla storia delle loro vicende si intreccia quella dei loro conflitti che fin dall’inizio del libro si intuiscono dalle profonde differenze dei loro caratteri e delle loro vicende di vita in un climax fino al gran finale.
Ci sono poi, alternate alla narrazione della ricerca, pagine che narrano in prima persona e con accenti di grande verità le vicende della pastora, pagine di un diario forse, o più probabilmente racconto orale raccolto non si sa da chi e non si sa quando.
Nelle ultime pagine tutti i fili della narrazione verranno annodati e tutte le domande e i dubbi troveranno una risposta anche se forse non sarà quella che il lettore si aspetta…

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Un'amicizia
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
L'uomo vestito di nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vasca del Fuhrer
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'Ickabog
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Il lusso della giovinezza
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri