Dettagli Recensione

 
Io prima di te
 
Io prima di te 2016-07-07 08:35:59 GRest93
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
GRest93 Opinione inserita da GRest93    07 Luglio, 2016
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

io prima di te

Appena entri in libreria non puoi non venir catturato dalla pubblicità di questo libro e da come te lo descrivono.
Ti lasci convincere che sia un libro sensazionale, leggi le varie opinioni in merito e speri di aver trovato una storia che ti sconvolgerà vita .
Beh, è proprio così.
Da quando ho iniziato a leggere le prime pagine c’è qualcosa che mi ha subito catturata.
Non puoi non avvicinarti in qualche modo alla stravaganza di Lou e al carisma di Will e allora è decretata la tua fine.
La storia racconta di Louise o “Lou” ,come lei preferisce farsi chiamare, che per uno strano scherzo del destino perde il suo lavoro stabile al Buttered Bar e si ritrova a dover cercare un impiego per poter aiutare la sua famiglia, comprensibilmente provata dalla crisi economica. E’ una ragazza tenace e caparbia, non si spaventa delle difficoltà della vita ed è disposta ad accantonare un po’ di sè per far star bene i propri cari. Loro, in compenso, sembrano non ritenerla “abbastanza” e privilegiano in tutto e per tutto la sorella Katrina, la prediletta della famiglia.
Nonostante tutto lei non si arrende, cerca il modo di rimboccarsi le maniche e, dopo vari tentativi lavorativi falliti e dopo aver abbandonato le sue riserve, decide di provare a ricoprire l’impiego di assistente domiciliare. Qui conosce Will, un giovane e attraente trentenne tetraplegico che sembra inavvicinabile .
Inizialmente non è semplice perché Will ha perso totalmente la voglia di vivere e crede che il senso del suo esistere si sia perso con l’uso delle gambe, causato da un incidente avvenuto due anni prima.
Lou ci prova fino alla fine. Prova a rendere la sua vita di nuovo piena di colori e di suoni. Prova a fargli vivere una sorta di normalità e lo porta alla scoperta del mondo esterno, a lui sconosciuto da dopo l’incidente. Ma tutto assume un senso più profondo,perché per una fortuita coincidenza,Lou scopre che la sua missione non è semplicemente farlo sorridere ma consiste nel salvargli la vita.
Non è mai semplice evitare di cedere allo sconforto ed evitare di lasciarsi sopraffare dalla negatività, ma lei ci riesce e tenta fino alla fine perché realizza di non poter far a meno di lui. Non puoi non sperare con lei che lui decida di ricredersi e inevitabilmente senti che anche tu puoi essere diverso e puoi affrontare la vita con uno spirito positivo.
Ovviamente il finale NON è scontato e non credo sia così facile accettarlo.
O almeno, per me non è stato così.
All’inizio non potevo crederci. Trovandoti di fronte a qualcosa di sorprendente e inaudito due sono le possibilità : o sfoghi la tua rabbia repressa o ti lasci prendere dallo sgomento e piangi come un fiume in piena . Nel mio caso sono passata dalla prima alla seconda nel giro di pochi giorni.
Penso che però sia giustificato, perché volevo e speravo in un finale migliore.
Stilisticamente parlando, invece, devo ammettere che il libro mi è piaciuto molto. È ben strutturato,molto scorrevole e ben calibrato in ogni vocabolo e delinea perfettamente i personaggi e li inserisce molto bene nell’ambiente e nella storia. Sembra infatti di vederli passeggiare nei pressi del castello e di sentirli direttamente chiacchierare nelle vicinanze, come se fossero di fronte a noi e potessimo ampiamente apprezzare la loro compagnia,seppur momentanea. L’autrice ha la dote innata di non farti smettere di leggere fino alla fine e per me il tempo e le pagine sono volati. Che dire, piacevole!
In sintesi lo definirei un libro tristemente crudo e ti spinge molto a riflettere. E’ davvero il caso di dire “Amati nonostante tutto, nonostante tutte le condizioni avverse e le sventure. È il solo modo per andare avanti e poter amare gli altri”.
Inizialmente avrei preferito non consigliarlo, soprattutto perché richiede mente lucida e un po’ di serenità emotiva. Avendo già visto che è in arrivo il seguito, non posso far altro che attendere di vedere cosa farà Lou e sperare in un miglioramento della sorte. Resta il fatto che il libro non è così leggero come sembra, quindi il mio voto complessivo è 3 su 5.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri