Dettagli Recensione

 
Colazione da Tiffany
 
Colazione da Tiffany 2016-07-17 05:43:36 Antonella76
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Antonella76 Opinione inserita da Antonella76    17 Luglio, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le paturnie di Holly...


Un romanzo strano, apparentemente leggero, senza una vera trama, ma che cela un significato più profondo che ti lascia amareggiato.
Il personaggio di Holly ha veramente mille sfaccettature, come un diamante...: ragazza allegra, spensierata, frivola, ingenua e libertina allo stesso tempo, infantile ed anche un po' arrampicatrice, sicuramente portatrice sana di fascino...ma solo in apparenza, restando in superficie.
A guardare bene, Holly è una ragazza sola, triste, che soffre di attacchi di panico (le paturnie che solo andare da Tiffany poteva far passare), in pena per un fratello che ama moltissimo, in cerca di un suo posto nel mondo (...in transito...), con un passato difficile di cui non vuole parlare, ma che torna a galla...una donna che vuole dimostrare al mondo di sapersela cavare, di avercela fatta, ma che, in fondo in fondo, non ha mai realmente potuto scegliere...
Tutti s'innamorano di lei, dal barista al multimilionario, dal manager al politico brasiliano, anche il nostro narratore, presunto omosessuale...eppure Holly non ha amici.
Bella la scrittura di Capote, semplice, elegante e coinvolgente.
Potrà sembrare strano, ma non ho mai visto il film tratto da questo romanzo che, a quanto dicono i più, pare che sia molto diverso e anche più bello del libro.
Lo farò adesso. Vedremo.

"Non voglio dire che non mi interessi diventare ricca e celebre. Sono cose che ho in programma, e un giorno o l'altro cercherò di raggiungerle; ma, se dovesse succedere, il mio ego me lo voglio portare appresso. Voglio essere ancora io quando mi sveglierò una bella mattina e andrò a fare la prima colazione da Tiffany"

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
La legge del sognatore
Valutazione Utenti
 
3.3 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri