Dettagli Recensione

 
Il libro dell'inquietudine
 
Il libro dell'inquietudine 2017-03-26 18:34:22 Marisa92
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Marisa92    26 Marzo, 2017

DIALOGO CON ME

La comunicazione non è cosa semplice. Ad ogni parola, frase, espressione, associo, con arbitrio inevitabilmente vincolato al mio personale e solitario viaggio, un significato. E non basta capirlo, quel significato. Perché quella parola, quella frase, quella espressione, è dolore, morte, eros, perdizione, smarrimento. Nessuno può quindi veramente capirMi. Io stesso, quando parlo, mi rendo conto che quello che ho detto non può essere compreso. Eppure è proprio quello che voglio gridare. Che fare allora? Fernando Pessoa si inventa questi amici immaginari. Non importa quanto insensato sia quello che ha da dire perché quegli amici sono lì con lui dove quei pensieri nascono, li accudiscono, se ne prendono cura. E lo facciamo, più o meno consapevolmente, tutti. Quando ci confidiamo sappiamo già qual è la frase che vogliamo sentire, l’espressione dell’altro non è mai veramente quella giusta, quell’abbraccio arriva quando ancora non avevo finito, cazzo. E allora parlo con me, con me che quel che dico non è mai banale, non è mai inutile e che mi rispondo la cosa giusta, con l’intonazione giusta, con le parole giuste, con l’impeto giusto.

Leggere questo libro è la gioia di sapere di non essere ad essere ineluttabilmente soli; è lo si fa entrando nel più profondo, segreto, a volte illogico intimo di Pessoa, nell'unica forma che permette questa fiduciosa libertà: il diario.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Grazie della recensione intelligente e veloce. Pessoa è un grande. Punto e basta
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri