Dettagli Recensione

 
Storia della piccola volpe che mi insegnò il perdono
 
Storia della piccola volpe che mi insegnò il perdono 2017-06-05 03:47:14 Bruno Elpis
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
Bruno Elpis Opinione inserita da Bruno Elpis    05 Giugno, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quel virus chiamato uomo

Sergio – detto il sognatore – vive in una casetta ecologica sulle rive dell’oceano. Ha per amico Chiqui, un volpacchiotto che è una specie di interprete tra l’uomo e gli altri animali.
L’uomo sembra giunto a un punto di non ritorno (“Un giorno, quando sarà troppo tardi per tornare indietro, ci accorgeremo che non possiamo mangiare il denaro, e non possiamo bere il petrolio, e ci estingueremo come è già successo a tante specie prima di noi, perché non avremo lasciato alla terra altra scelta che sbarazzarsi di quel virus chiamato uomo”), ma forse non è ancora troppo tardi...

Chiqui allerta Sergio, ogni volta che un animale è in difficoltà (“Sognatore! Vieni, presto!”), così i due amici salvano un formichiere (“Una lunga testa conica e sottile, poi le zampe anteriori dotate di artigli ricurvi, e poi il corpo ricoperto da una folta pelliccia ispida di un… formichiere”), una tartaruga (“imprigionata in una rete da pesca”), un gabbiano…

Un altro manifesto ecologista dello scrittore-viaggiatore-surfista-sognatore che ha detto addio al mondo degli affari per ingaggiare con le sue opere e testimonianze la lotta a tutela dell’ambiente.

Giudizio finale: favolistico, semplice, allarmante. In pratica, una favola semplicemente allarmante.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il vizio della solitudine
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'uomo del porto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Urla sempre, primavera
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vino dei morti
Valutazione Redazione QLibri
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
E verrà un altro inverno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alabama
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
A grandezza naturale
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto la cenere
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco della notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri