Narrativa italiana Gialli, Thriller, Horror Bacci Pagano. Una storia da carruggi
 

Bacci Pagano. Una storia da carruggi Bacci Pagano. Una storia da carruggi

Bacci Pagano. Una storia da carruggi

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Mentre sta indagando su un oscuro faccendiere per conto di un’antica famiglia genovese assediata dalla mafia, Bacci Pagano conosce la giovane fidanzata del suo cliente, donna impetuosa e nevrotica che lo cerca e lo respinge, e scopre che costei è al centro di una situazione ambigua e complicata fatta di finte ingenuità e di cinici calcoli che portano fino al delitto. Nel frattempo un suo vecchio compagno del sessantotto lo assolda per ritrovare una carabina rubata dalla sede di una radio. Con quella carabina qualcuno vuole attentare alla vita del Presidente del Consiglio, in visita a Genova per incontrare gli studenti del Liceo D’Oria.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Bacci Pagano. Una storia da carruggi 2010-11-06 14:05:16 Cristina V
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Cristina V Opinione inserita da Cristina V    06 Novembre, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Piacevolissimo...

Peccato non avere fatto conoscere Bacci Pagano partendo dalla prima storia, cioè questa; ma cercherò di rimediare.

Bacci Pagano è, nel vasto panorama degli investigatori "noir" italiani, insieme all'avvocato Guido Guerrieri di G. Carofiglio, uno dei miei preferiti.
E non perchè sia genovese come la sottoscritta; anche se devo ammettere che la conoscenza dei luoghi dove si svolgono le storie, aiuta molto ad "entrare" nelle vicende. Ad immaginarle meglio..
Una breve presentazione.

I romanzi di Bruno Morchio -psicologo genovese - non si possono definire thriller, di quelli che ti tengono col fiato sospeso e ti mandano in circolo scariche di adrenalina....
Sono però avvincenti, di lettura scorrevole, senza scene truculente.Densi di umanità e di una sottile malinconia, che mi incanta....
Ed hanno una loro originalità, che li rende diversi da ogni altro da me finora letto.

Sono sei romanzi, che vanno rigorosamente letti nell'ordine in cui sono stati pubblicati,perchè dietro ai vari casi , trattati di volta in volta dall'investigatore,c'è la "sua" vita che scorre, ed è la sfaccettatura più interessante, più densa di contenuti.

Il protagonista è l'investigatore privato Bacci (Giovanni Battista) Pagano, che vive e si aggira su una vespa color amaranto tra i carruggi della vecchia Genova, un centro storico sospeso tra il degrado e la speculazione edilizia travestita da rimodernamento.

Sono i luoghi- ed i personaggi- prediletti e cantati da De Andrè, nelle sue indimenticabili canzoni.

Bacci Pagano ha una vita incasinata, ma ispira immediata simpatia. Ha perso per strada i sogni della sua gioventù. La moglie lo ha lasciato; da dieci anni gli ha allontanato la figlia.
Trova e perde fidanzate....Ha pochi amici, ma i pochi sono fidati, e sono personaggi un pò speciali, come il commissario della Mobile, il napoletano Pertusiello.
Bacci Pagano è un personaggio irresistibile.
Si scontra con il male e la stupidità del mondo. Non rinuncia al suo passato( è stato in carcere). Ama i piaceri della vita e le donne; sta male- tanto da vomitare - ogni volta che è costretto a sparare...
Ma la sua umanità, il suo vissuto, lo rendono ricco di quel "fiuto" necessario a risolvere anche i casi più intricati.

Da qui inizia la sua storia, legata di volta in volta ad un "caso" da risolvere.
Personaggio da ricordare, il caro Bacci, definito da una delle sue donne "analfabeta dei sentimenti.."; è una definizione che mi è rimasta impressa!

Anche se si muove in una Genova incantevole,Bacci Pagano è un personaggio che merita di essere conosciuto anche dai non-genovesi!
voto: ottimo.
( p. s. si è capito che adoro i noir all'italiana?)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
...i più noti autori di "noir" all'italiana.
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Morte accidentale di un amministratore di condominio
Appuntamento mortale
Chiedi al portiere
La vita paga il sabato
La Svedese
Scripta manent
Un volo per Sara
Undici morti non bastano
Una stella senza luce
Il tessitore
Il gigante e la Madonnina
Terrarossa
Se son rose moriranno
Rancore
Racconti sull'innominabile
Una piccola questione di cuore