Come un padre Come un padre

Come un padre

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Per chiunque, anche per il più spietato dei killer, prima o poi arriva il momento di guardarsi dentro e fare i conti con la propria natura. Per Orso, braccio destro dello spietato boss marsigliese conosciuto come il Rosso, quel momento viene dopo un infarto e la scoperta di non essere immortale. Orso. Lo chiamano così per il corpo possente e l'istinto da predatore solitario, ma a battergli nel petto è il più umano dei desideri: poter rivedere la donna che un tempo ha amato, e la loro figlia ormai adulta. Infatti, per proteggerle dall'organizzazione per cui lavorava, ha dovuto accettare un patto terribile: abbandonarle per sempre, rinunciare persino a parlarne, e continuare a servire il Rosso. Per tutta la vita Orso non ha fatto altro, diventando un guerriero infallibile. Di più, una leggenda. Ma ora, in virtù della loro amicizia, chiede al boss un aiuto a colmare quel vuoto. Un aiuto che non arriva. Il Rosso lo vuole ancora al suo fianco. Orso decide di andare lo stesso. Si trova così diretto verso l'Italia, con in mano una foto e il nome del paese dove le due donne vivono, e dove potrebbe deporre le armi una volta per sempre. Non può immaginare che le porte del suo inferno personale, anziché chiudersi, si sono appena spalancate.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Come un padre 2019-07-27 17:15:57 ornella donna
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    27 Luglio, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'ineluttabilità della vita umana

Marco Martani ha firmato oltre cinquanta sceneggiature per il piccolo e grande schermo, ed ora pubblica per la casa editrice DeA Planeta, Come un padre, un libro dal forte taglio cinematografico, ma dal grande spessore narrativo. Un testo che non concede sconti, che induce ad una profonda riflessione umana ed etica. La storia, in breve, di un killer che tenta la redenzione, ma in fondo questa gli è comunque impedita, perché ormai la vita o il destino ha già deciso per lui. O no? C’è per tutti e quindi anche per lui la possibilità di redenzione? La possibilità di
“Dire a se stesso che non era colpo loro se era diventato un assassino, una macchina spietata al servizio di un padrone altrettanto spietato. Non era diventato un uomo capace di provocare tanta disperazione e sofferenza per nascondere il dolore che provava”.
Il protagonista della narrazione è, appunto, un killer, a servizio paga di un boss, chiamato “il Rosso”:
“un uomo che aveva fatto della ferocia e della forza il suo unico scopo della vita”.
Orso, in seguito ad un grave infarto che lo aveva duramente colpito, chiede proprio a quest’uomo, a cui tanti anni prima aveva , giurato e rispettato, eterna fedeltà, di ritrovare la moglie e la figlia abbandonate quarant’anni prima. In questo modo decide di fare una richiesta che in sé pare quasi una propria condanna a morte, visto che proprio il Rosso all’epoca gli aveva imposto di scegliere, ma la formula ugualmente. Ha tanta rabbia in sé, da smaltire, costante e fedele convivente del suo percorso di vita. Riuscirà a superare gli eventi e a riscattare se stesso? Oppure è un uomo perduto che non ha nulla da perdere né da salvare? Il cuore avrà la meglio o dovrà , per l’ennesima volta, soprassedere? Buona lettura.
Un libro intenso, profondo, scritto con uno stile travolgente, che coinvolge ed affascina. Tanti i temi di riflessione sottesi: dalla violenza insita nel genere umano, al necessario riscatto per un torto subito, dalla sete di vendetta, alla condizione esistenziale dell’uomo stesso. Orso è un personaggio violento, crudo, che non ha tentennamenti, cinico , ma anche sapiente, conosce il mondo, e proprio per questa sua natura, indimenticabile. Un libro che induce a riflettere sui misteri della natura umana, e dell’essenza uomo. Una lettura vivamente consigliata, che avvince sin dall’inizio il lettore nelle forti spire del coinvolgimento e della riflessione.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri