Narrativa italiana Gialli, Thriller, Horror Il cenacolo delle sorelle
 

Il cenacolo delle sorelle Il cenacolo delle sorelle

Il cenacolo delle sorelle

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di Il cenacolo delle sorelle, romanzo di Roger R. Talbot edito da Sperling & Kupfer. Russia: una famosa attrice muore in un tragico incidente sul set. Il marito, l'oligarca russo Gavrijl Derzhavin, sospetta si tratti di omicidio. La figlia Nadja ne è convinta, anche se l'unico indizio è un vecchio fondale teatrale, riapparso dopo decenni di oblio. Perché quel pezzo di scarso valore aveva colpito sua madre, negli ultimi giorni di vita? E come mai aveva incuriosito anche Lena Leskov, la bellissima amante di Gavrijl? Nadja si getta a capofitto in un'indagine inquietante e pericolosa, ma a vegliare su di lei c'è Kirill, ex soldato e guardia del corpo di Derzhavin, un siberiano silenzioso e all'apparenza impenetrabile. La loro caccia all'assassino incrocia più personaggi e si sposta da Mosca a San Pietroburgo, dal Kazakistan all'Irlanda, sulle tracce di un'antichissima e occulta "sorellanza" e del suo segreto finora inviolato: una formula con cui, da tempo immemorabile, le adepte hanno dominato il mondo, soggiogando gli uomini di potere al proprio disegno. Una formula che non deve cadere nelle mani della donna sbagliata. In un crescendo di suspense, dove le sorprese si moltiplicano pagina dopo pagina, il romanzo corre verso l'imprevedibile epilogo, confermando il talento di Roger R. Talbot nel miscelare magistralmente storia e avventura, esoterismo e tecnologia in un thriller originale e appassionante.

Roger R. Talbot, irlandese di nascita, risiede in Italia da oltre quarant'anni. Appassionato studioso di storia, letteratura e teologia, ha scritto in italiano il suo primo romanzo, I numeri della sabbia.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.7  (3)
Contenuto 
 
4.7  (3)
Piacevolezza 
 
5.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il cenacolo delle sorelle 2010-07-16 10:50:34 sabrinat2601
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
sabrinat2601 Opinione inserita da sabrinat2601    16 Luglio, 2010
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Girl Power !

Bellissimo ed intrigante thriller. Si dice spesso che i detti popolari racchiudano grandi verità, in questo libro prende vita il detto "dietro un gran uomo c'è sempre una grande donna" che nel nostro caso tira le fila del mondo intero.
Una sorellanza, non una setta, ma semplici donne che hanno il potere di influenzare il mondo e di far fare agli uomini ciò che volgiono...non sarebbe bellissimo?
Una serie di omicidi ambientati dalla Russia all'Afghanistan, dall'Irlanda al Kazakistan, esoterismo, potere, mafia russa, intrighi per una caccia al tesoro che vi terrà incollati fino all'ultima pagina.
Come sempre succede per i bei libri: peccato sia già finito.
Consigliato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

Il cenacolo delle sorelle 2010-06-09 18:49:02 Ladyreader
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Ladyreader    09 Giugno, 2010

Le sorelle della scrittura

Bello, bello bello. Ma l'identità di questo sedicente irlandese non mi convince. Anche se dietro la stesura dei capitoli c'è una mano di chiara influenza anglosassone (vedi il colpo di scena finale presente a ogni capitolo e i dialoghi mai troppo lunghi per essere incisivi come in un film) qui la mano è troppo femminile. Con questo secondo romanzo, forse, l'autore si è svelato e ci dice chiaramente che dietro al nickname di un attempato studioso di religioni si possa celare invece una scrittrice o una sorellanza di scrittrici sul modello Wu Ming. Ora, perché leggerlo? Semplice: è così raro trovare un romanzo che riesca a unire intrattenimento, intelligenza e incanto. Le vere tre "I" che dovrebbero essere leggi permanenti e irrinunciabili dell'editoria. Come donna sono contenta che negli ultimi anni la letteratura abbia fatto una virata al femminile. Ma nessuna delle protagoniste del Cenacolo sembra essere stata studiata a tavolino per essere commercializzata meglio. Donne che potrebbero essere vere (e forse l'autore si è ispirato a conoscenze di muse reali). Per questo tutti 5!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Dan Brown, Follett, Cussler, Crichton
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cenacolo delle sorelle 2010-06-04 11:47:42 FR
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da FR    04 Giugno, 2010

Gran be thriller

Grandissimo thriller, davvero imperdibile. La vicenda, narrata seguendo più personaggi in più nazioni, è intricata eppure lineare, come si confà ai maestri del genere. Dentro troverete: geografia (Afganistan, Russia, Kazakistan, Irlanda), storia (le Sorelle, la tradizione gaelica, etc), attualità (guerra afgana, russia degli oligarchi, olimpiadi di sochi, etc), esoterismo (i numeri ogamici, il libro di foglie) ma soprattutto una storia che non lascia fiato e che spesso sfiora la letteratura "alta" (alcuni capitoli sono scritti davvero magistralmente e se pensate che sono frutto della fatica di un irlandese italianizzato vi verrà voglia di lasciar stare moltissimi paludati connazionali). Morale: bene, bravo, bis (anzi tris!) a Roger R. Talbot

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Crichton, Wilbur Smith, Roger R. Talbot, Falcones
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri