Il patto Il patto

Il patto

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Un delitto che risale alla fine della Seconda Guerra Mondiale e un trio di investigatori molto insolito impegnati a scoprirne la dinamica, il movente e l'assassino e che hanno la loro base operativa sui colli di Bergamo. Questi sono gli ingredienti di base del romanzo con venature di giallo e di nero, che muove i suoi passi a partire dalla scoperta casuale di uno scheletro, emerso durante i lavori di demolizione di una casa abbandonata a Carpi. All'inizio dell'indagine nessuno poteva sospettare che dietro un caso di difficile soluzione per il troppo tempo trascorso, si nascondesse invece qualcosa di ben peggiore, la cui malvagità scuoterà gli animi delle persone coinvolte nella ricerca della verità.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il patto 2018-05-23 08:08:46 ornella donna
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    23 Mag, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un anomalo terzetto investigativo

Giulio Irneari è lo pseudonimo dell’autore che vive a Bergamo. Nel 2016 pubblica “Plissè”, ora pubblica il suo secondo romanzo: Il patto.
Il patto narra la storia di una investigazione: quella compiuta da Fosco, Nico ed Ugo, per chiarire lo strano ritrovamento di un cadavere in una casa abbandonata a Carpi. Il delitto risale all’indietro nel tempo della Seconda Guerra Mondiale e i tre analizzano il grave omicidio con una analisi accurata per scoprirne la dinamica, il movente e l’assassino. Sono tre investigatori sui generis. Nicodemo, detto Nico, è:
“lavoro per l’Interpol e mi occupo di coordinare le attività della polizia italiana con quelle europee in materia di crimini informatici, in inglese si direbbe cyber-crime il che è molto più qualificante. “
Fosco, invece, è un uomo costretto all’immobilità totale da una malattia che non perdona: la sclerosi laterale amiotrofica. Per lui parla ed agisce Ugo, in tutto e per tutto sostituto perfetto del giovane. I tre stringono un “patto” inusuale: la mente analitica dell’investigazione è data dal connubio Fosco/Ugo, la ricerca sul campo spetta a Nico. Tale accordo conduce a far luce su una vicenda il cui male annida radici e tentacoli lontani nel tempo. Una storia che
“superati i confini angusti dell’insignificanza si spoglia di ogni inganno, della finzione, per trasformarsi in un vortice irresistibile che travolge sul suo cammino tutto quello che trova.”
Una storia gialla, affascinante per la sua ambientazione e per la sua narrazione. Una lettura che riporta indietro, in un periodo buio, oscuro, indicibile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri