Narrativa italiana Gialli, Thriller, Horror Il pregiudizio della sopravvivenza
 

Il pregiudizio della sopravvivenza Il pregiudizio della sopravvivenza

Il pregiudizio della sopravvivenza

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

L'ottava indagine di Enrico Radeschi. I vecchi incubi di Enrico Radeschi tornano a perseguitarlo, e lo fanno colpendolo negli affetti più cari: qualche giorno prima di San Valentino la sua ragazza Andrea, a Salisburgo per una conferenza, scompare nel nulla, e lui è l’unico in grado di scoprire cosa le sia capitato. Ben presto si rende conto che quel rapimento è solo un tassello di un piano più grande che lo costringerà a una spasmodica e angosciosa corsa contro il tempo. Qualcuno nell’ombra sta tessendo abilmente i fili di una ragnatela in cui Radeschi rischia di rimanere invischiato, e la sua unica possibilità di salvezza consiste nel trasformarsi da preda in cacciatore. Per farcela avrà bisogno di tutto l’aiuto dei compagni di sempre: il vicequestore Sebastiani, brillante poliziotto col sigaro perennemente spento fra le labbra, e il Danese, delinquente dal cuore d’oro con un’iguana che vive sotto i suoi vestiti. L’ottava avventura del giornalista hacker protagonista della fortunata serie di Roversi si dipana – tesa e vibrante come una corda pronta a spezzarsi da un momento all’altro – tra Milano e l’Austria, in bilico fra traffici di droga, criminali senza scrupoli, rapine al femminile, dischi di vinile e colpi di scena scanditi dalla musica di Mozart e Bob Dylan, mentre un antico nemico riemerge dalle nebbie del passato per reclamare la sua crudele vendetta.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il pregiudizio della sopravvivenza 2021-06-16 09:33:16 ornella donna
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    16 Giugno, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La resa dei conti

Torna la fortunata creatura di carta di Paolo Roversi, ovvero Enrico Radeschi, ne Il pregiudizio della sopravvivenza. Un libro giallo molto movimentato e dal forte taglio cinematografico.
Il libro inizia con il racconto di una strana rapina: quattro donne mascherate, armi in pungo, fanno irruzione in casa dove si sta svolgendo una festa privata, a casa di Alfio Perego, titolare di una concessionaria di auto di lusso e compiono qualcosa di stupefacente. Trasferiscono un enorme mole di denaro in conti cifrati sottraendo le somme dai conti correnti dei partecipanti. Per fare questo impiegano tutta la notte. Ma nel frattempo Enrico Radeschi apprende, con costernazione che la sua ragazza Andrea è stato rapita a Salisburgo, dove si trovava per una conferenza. Da chi e perché? Purtroppo il suo vecchio nemico è tornato ed è intenzionato a vendicarsi ad ogni costo. A lui e al Danese, con la sua iguana, non resta che recarsi a Salisburgo e tentare di salvare la ragazza. Riusciranno salvarla? E l’indagine sulle rapinatrici come procede? C’è forse un filo comune?
Un giallo ad alto tasso adrenalinico che si svolge tra Milano e l’Austria. La prosa è trascinante e ricca di suspence, a tratti anche ironica. La trama è ben congegnata e coinvolgente. Una bella avventura, più un thriller che giallo. Per intenditori del genere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Morte accidentale di un amministratore di condominio
Appuntamento mortale
Chiedi al portiere
La vita paga il sabato
La Svedese
Scripta manent
Un volo per Sara
Undici morti non bastano
Una stella senza luce
Il tessitore
Il gigante e la Madonnina
Terrarossa
Se son rose moriranno
Rancore
Racconti sull'innominabile
Una piccola questione di cuore