Il vento dei demoni Il vento dei demoni

Il vento dei demoni

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Tutto ha inizio durante l'Età dei Metalli. Una tribù di sacerdoti devoti a una divinità preistorica adora una Pietra sacra che, secondo la leggenda, Dio ha scagliato sulla Terra all'origine dei tempi. La Pietra è dotata di un terribile potere: quello di uccidere chiunque le si trovi nelle immediate vicinanze. Attorno al possesso di quella pietra si accenderanno le brame di tanti personaggi in luoghi ed epoche differenti. Sarà una bella ricercatrice italiana, Sara Terracini, a portare avanti l'indagine, ingaggiata per effettuare alcune rilevazioni nella zona della Linguadoca da un facoltoso appassionato di archeologia. Le sue scoperte la porteranno a un passo dalla soluzione che tutti, nei millenni, hanno sempre rincorso. Ma, dice l'antica leggenda, chiunque si avvicini a quel segreto verrà investito da un soffio di morte che spira da sempre attorno alla Pietra sacra: il vento gelido del Male.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.0  (5)
Contenuto 
 
3.8  (5)
Piacevolezza 
 
4.4  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il vento dei demoni 2011-11-20 18:31:52 alexmai
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
alexmai Opinione inserita da alexmai    20 Novembre, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I mostri, quali sono?

A mio avviso, il migliore dopo Le pietre della luna, il suo esordio. I personaggi ricorrenti (Breil, il piccolo genio dei servizi israeliani e la Terracini, sua musa e decrittatrice) sono stavolta usati in modo meno invasivo, pur mantenendo la classica struttura dei suoi romanzi.
Al centro di questo ci sono i nazisti e l'Inquisizione: non sono riuscito a capire se la seconda è stata davvero meno dannosa dei primi...
Le scorribande nella storia sono il marchio di garanzia di Buticchi, che ce la fa amare come mai fecero i professori a scuola... sarebbe bello se il maestro italiano dell'avventura scrivesse un "companion", una sorta di manuale a cavallo tra la storia vera e quella dove ci porta la penna dell'autore!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore

Il vento dei demoni 2011-08-22 08:16:30 Manem
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Manem Opinione inserita da Manem    22 Agosto, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quando si vuole eccedere....

Amo questo genere di libri: colpi di scena a go go, avventura, storia, suspance... Ma qui è veramente troppo!!! L'autore racconta quattro storie di epoche diverse logicamente legate tra loro. Se le prime due sono abbastanza lineari nella loro trama, la terza segue vari filoni con una moltitudine di personaggi che si avvicendano ù in posti diversi, così come nella quarta (che si svolge nel 2007). Qui addirittura c'è un flask back al 1976. Escono personaggi ovunque, anche nelle ultime pagine. I luoghi sono i più svariati: Linguadoca, Iran, Denver, Washington, Berlino, Londra, Praga, Israele, Roma, Parigi, Paraguay, Brasile sia a Rio che in Amazzonia... Per questo libro si scomodano i servizi segreti francesci, inglesi, CIA, la preistoria, i catari, i nazisti, il popolo iraniano... Insomma, c'è posto per tutti!! Più volte, durante la lettura, mi sono chiesto: Ma questo dove l'ho letto? Chi era? Cosa faceva? Talvolta mi ci sono un po' perso facendomi passare la voglia di terminare le 600 pagine di un libro in cui non c'è mai una descrizione o comunque una parte più soft; è sempre tutta avventura. La storia di per sé è carina. E' lo stile che non mi ha convinto. Poteva essere anche meno ingarbugliato....

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vento dei demoni 2010-03-20 21:05:53 andrea70
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
andrea70 Opinione inserita da andrea70    20 Marzo, 2010
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Avvincente

Ad un certo punto mi verrebbe da dire che Buticchi è il Cussler italiano, ma gli farei un torto....è Clive Cussler ad essere il Marco Buticchi americano...
Il romanzo è pieno di avventura e storicamente costruito con molta attenzione senza mai risultare noioso, ma anzi Buticchi crea una sana tensione fino alla fine.
A differenza dei libri di Cussler i protagonisti sono un pò meno "esagerati" , meno super eroi , sono più plausibili, la storia è assolutamente avvincente.
Marco Buticchi è da mettere di diritto tra i grandi autori della letteratura d'avventura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
I libri di Clive Cussler
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vento dei demoni 2009-10-17 17:24:00 Jacopo85
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Jacopo85    17 Ottobre, 2009

Immergersi tra storia e avventura

Romanzo appassionante, ricco di spunti e colpi di scena. Per Buticchi la storia fa da palcoscenico ad una serie di eventi legati ad una pietra singolare, che seguirà l'umanità nel suo evolversi, fino ad immergersi nell'attualità. Lo "zapping" fra epoche storiche dona agilità e ritmo al racconto, che non risulta mai appesantito dal susseguirsi degli eventi, ma al contrario riesce a mantenere costante la suspense a l'apprensione per la sorte dei protagonisti. Personalmente questo libro mi ha permesso di scoprire Buticchi e le sue opere, che consiglio vivamente a chiunque, soprattutto a chi si approccia con diffidenza ai libri, non avendo mai scoperto il piacere di farsi catturare da un buon romanzo. Non ve ne pentirete!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
lo consiglio a chi preferisce i film alla lettura: dovrà ricredersi!
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il vento dei demoni 2008-06-15 13:46:40 fabiomic75
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
fabiomic75 Opinione inserita da fabiomic75    15 Giugno, 2008
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Molto buono

Veramente bello. Non fatevi spaventare dalle quasi seicento pagine perchè il libro è da subito intrigante e scorrevole. Lo stile è piacevole e il contenuto interessante anche grazie alla buona ricostruzione storica. Il racconto comprende diverse storie ambientate prevalentemente in quattro periodi storici diversi: età dei metalli, tredicesimo secolo, anni 30-40 e giorni nostri.

Protagonisti del romanzo sono anche personaggi reali quali Hitler, Himmler, Heydrich etc. che lo rendono ancora più intrigante. L'ho trovato veramente bello nonostante il genere avventura non sia tra i miei preferiti. Consigliato!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Follett, Cussler, Rollins
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri