Narrativa italiana Gialli, Thriller, Horror Inquietante delitto in Vaticano
 

Inquietante delitto in Vaticano Inquietante delitto in Vaticano

Inquietante delitto in Vaticano

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Roma, 2014. All'interno delle catacombe di Villa Ada viene ritrovato il corpo di una giovane donna straniera. A indagare sul caso è chiamato il tenente dei Carabinieri Nicola Serra, che ben presto si trova di fronte a un'inquietante scoperta: nonostante nessuno conoscesse l'esistenza di quelle catacombe, collegate ad altre tramite percorsi sotterranei, qualcuno entrava e usciva da lì. L'assassino è dunque in grado di muoversi in quei luoghi che un tempo furono rifugio per i cristiani? Le vie che Serra batte portano incredibilmente alle stanze vaticane... Mentre il tenente procede con l'inchiesta, Marion, la sua fidanzata francese, inizia un'indagine parallela. Ma l'assassino non si ferma a una sola vittima e nel suo delirio di onnipotenza pare seguire un macabro rituale di purificazione. Incastrarlo diviene ben presto una corsa contro il tempo...

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Inquietante delitto in Vaticano 2017-02-27 06:51:23 ornella donna
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    27 Febbraio, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'oscurità delle catacombe vaticane

E' in libreria il nuovo libro di Flaminia Mancinelli, Inquietante delitto in Vaticano, edito da Newton & Compton, 2017. Flaminia Mancinelli, giornalista, ha collaborato con molte testate giornalistiche e periodici, come Il Sole-24Ore, Paese Sera. Con uno pseudonimo ha pubblicato La profezia della stella. E' autrice anche de Gli insofferenti.
In questa sua ultima fatica letteraria è alle prese con un delitto atroce quanto misterioso: una donna è stata trovata assassinata a Roma nella catacomba di Villa Ada, e avvolta in un sudario di lino. "Uno a uno continuava a rivedere i particolari della violenza che l'aveva uccisa, quella follia insensata. Di quel cadavere martoriato, gli tornavano in mente i capelli, così biondi da assomigliare a quelli di un bambino".(p.27) Purtroppo a questo macabro ritrovamento ne faranno seguito altri, e metteranno in serie difficoltà le indagini condotte dal tenente Nicola Serra e dal suo staff. Questo libro ha due elementi centrali di grande interesse:uno è il fascino indiscusso della città di Roma. Roma, città eterna, capitale d'Italia, simbolo storico, di una bellezza unica e rara. All'interno di essa esiste un'altra città, oscura ed indecifrabile, sotterranea, buia, che è quella formata dal dedalo di catacombe, che sono una sorta di cunicoli sotterranei anticamente usati come cimiteri dai primi cristiani, che in essi si nascondevano per sfuggire alle persecuzioni. Dunque l'assassino di cui andiamo a leggere commette una doppia intrusione: profana il corpo della vittima, ma soprattutto profana un luogo sacro per eccellenza. A questo va aggiunto la perfetta caratterizzazione dei personaggi che animano il romanzo: dal tenente Nicola Serra, uomo intelligente e preciso, ombroso, malinconico, che si porta appresso un segreto che lo ha segnato a vita; alla sua fidanzata francese, Marion Calvè, spumeggiante giornalista, leggera, eterea, molto perspicace, anche se a volte un po' troppo ingenua ed azzardata nelle sue azioni; per concludere al sottotenente Sara Vittorini. In particolare emerge nel testo una forte vena femminista, soprattutto chiara nei rapporti tra Serra e Sara. Quest'ultima è insofferente alle gerarchie, all'ipocrisia delle regole, e così si rivolge al suo superiore: "Il femminismo è nel mio DNA come nel tuo c'è l'assuefazione al patriarcato! (...) Io non ho bisogno di nessuna ideologia per sapere che questa civiltà non rispetta la donna e l'assoggetta ai bisogni del maschio". (pp. 150/1). Non solo: il libro denuncia, anche, modi di essere e di pensare assolutamente reali, in particolare quelli del Vaticano e di alcuni prelati, che tuttora tendono a far valere il loro incommensurabile potere per nascondere ed insabbiare atroci comportamenti o peccati, come quello della pedofilia. Dunque un giallo intrigante, emozionante, di grande attualità per i temi precisamente trattati. Una lettura di fascino indiscusso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Per tematiche affini consiglio la lettura di Carlo Marroni, Le mani sul Vaticano.
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri