La quarta cantica La quarta cantica

La quarta cantica

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di La quarta cantica, romanzo di Patrizia Tamarozzi edito da Mondadori. Una giovane donna si aggira in stato confusionale per la stazione di Firenze. Non ricorda più nulla: chi è, come si chiama, perché è lì. Eppure non è una vagabonda qualsiasi. Lo intuisce il misterioso clochard che la soccorre, con il suo flauto dalle melodie esotiche, con i dolci versi che ama recitare. E se ne rendono subito conto i medici dell'Ospedale di Santa Maria Nuova, dove viene ricoverata. La paziente si esprime in lingue misteriose, fa strani sogni: immagini indecifrabili, scene di un amore lontano, figure che sembrano appartenere a un altro tempo, eppure incredibilmente vivide e presenti. Grazie alle cure di un medico che pareva aspettarla come un dono, comincerà presto a dissolversi la nebbia che le riempie la mente e lei vedrà a poco a poco riemergere se stessa, l'identità che credeva perduta. Scoprirà così di essere una studiosa di materie dantesche, inglese ma di origini italiane, giunta a Firenze sulle tracce di un segreto antico, che da settecento anni scorre nell'ombra come un fiume sotterraneo. Ricorderà di chiamarsi Beatrice. Ma le sue sono ricerche pericolose, conducono in Germania, in Turchia, e possono costare la vita, perché non è la sola a dare la caccia a una verità dirompente. Ci sono uomini mossi dal fanatismo che non si fermeranno davanti a nulla. Non esiteranno a colpire chi le è vicino, persino a uccidere, pur di strapparle quel segreto. La Grande Opera del più grande poeta, il testo più sibillino della letteratura universale, denso di significati simbolici, alchemici, profetici, potrebbe essere incompleta. Inferno, Purgatorio, Paradiso sarebbero soltanto il preludio a una conclusione ulteriore - e sconvolgente - della Divina Commedia. Davvero il Sommo Dante concepì una Quarta Cantica? E di che cosa si tratta? Davvero la occultò perché fosse consegnata ai posteri in un'epoca finalmente pronta alle sue rivelazioni? E quell'epoca è forse giunta?

Patrizia Tamà (Tamarozzi), modenese di nascita, vive e lavora a Milano. È giornalista free-lance, collabora con diverse testate nazionali e nel 2004 ha vinto il Premio Maria Grazia Cutuli per il giornalismo femminile. Insegna letteratura e storia negli istituti superiori. Ha pubblicato Italia ti ascolto (Leonardo, 1991). Questo è il suo primo romanzo.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La quarta cantica 2010-10-13 09:46:14 nausicaa
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
nausicaa Opinione inserita da nausicaa    13 Ottobre, 2010
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dante...

Come si può leggere dalla trama, l'argomento principe del libro è Dante, a partire dalla stessa protagonista che si chiama Beatrice.
A mio parere, il libro è scritto bene, la lettura è scorrevole e abbastanza semplice: certo è che se si ha una base non solo letteraria in generale, ma su Dante in particolare, il tutto risulta un po' più chiaro.
Ogni tanto si dilunga in alcuni passaggi, che, secondo me, potevano essere ridotti.
La storia è intrigante, con qualche colpo di scena: verso la fine forse le coincidenze sono un po' troppo azzardate...cade quasi nel surreale.
Anzi, oserei dire che da come è finito, potrebbe esserci in cantiere un secondo libro (ma è semplicemente una mia sensazione).
Nella mia ignoranza, non so dire se quello che lei racconta a proposito della Quarta Cantica abbia una base storico/letteraria: lei in ogni caso la fa sembrare credibile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Romanzi letterari
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri