Prima di morire Prima di morire

Prima di morire

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Due giornate in campagna, in giugno e settembre, separate l'una dall'altra da oltre vent'anni. Al centro della vicenda un'antica casa di famiglia, la "Cagnalupa", nella quale si consumano due brutali omicidi. I luoghi sono le colline dell'Alta Langa piemontese fra Belbo e Bormida, una terra dura, aspra, selvatica. Lo sguardo del narratore si concentra sia sul ritmo della natura sia sulle minime occupazioni degli uomini e delle donne: Rosa fa il bucato mentre Costanza e Adele preparano la tavola; Elisabetta ed Emanuele sono in piscina, Livio li spia da dietro un cespuglio; Oreste falcia il prato. Ma una buia minaccia incombe sull'apparente serenità di una famiglia.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.1
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
4.0  (2)
Piacevolezza 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Prima di morire 2019-05-22 16:56:12 ferrucciodemagistris
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ferrucciodemagistris Opinione inserita da ferrucciodemagistris    22 Mag, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il tempo non sfugge

Devo ammettere di non conoscere, o meglio non conoscevo, affatto Gianni Farinetti, quindi, non appena avuta l’opportunità di leggere il presente romanzo, mi è immediatamente sovvenuta in mente la frase di manzoniana memoria :”Farinetti, chi era costui?”.

Aldilà della facile battuta la non conoscenza pregressa dell’autore è dovuta, principalmente, alla mia ignoranza in questione, nel senso che sono portato a leggere scrittori più noti in campo letterario/scientifico/divulgativo e questo si traduce a sorvolare scrittori più nascosti ma che possiedono profondità di pensiero e nel contempo semplicità espositiva dei concetti. Questa è la mia prima impressione su Farinetti, dunque per il sottoscritto una lacuna da comare.

La vicenda narrativa, con i suoi vari accadimenti nel tempo, ha come luogo un’antica tenuta di famiglia nelle alte langhe piemontesi; il tutto si svolge in due separati periodi temporali collegati in maniera fortemente coesa da un duplice omicidio i cui risvolti necessitano di approfondimento. L’apparenza è ingannevole in quanto prova a celare ansie, miserie, fragilità e fardelli purtroppo comuni nelle famiglie infelici. Due efferati omicidi commessi a qualche ora di distanza nella stessa area e coinvolgenti persone che hanno stretti legami con il nucleo familiare abitante nella tenuta; la soluzione iniziale tende a far comparire i fatti in modo che non si possa scavare ancor più nel torbido, ogni personaggio ha il proprio vigliacco interesse, il proprio egoistico tornaconto, affinché certe verità rimangano segrete fino all’oblìo; una sorta di patto non pianificato ma di cui gli interessati ne sono complici. Ma il tempo riserva sorprese, non si può affermare se buone o cattive; sicuramente esso renderà giustizia che avrà il suo trionfo dissotterrando malefatte mal nascoste.

Un romanzo scorrevole che penetra nelle atmosfere naturali di quella parte d’Italia nord-occidentale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore
Prima di morire 2012-07-23 11:41:25 Sydbar
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sydbar Opinione inserita da Sydbar    23 Luglio, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Prima di morire

Farinetti è stato una piacevolissima scoperta, acquistato davvero per puro caso, questo libro per me è stato una gradevole lettura.
Si suddivide in in due parti, Libro 1 e 2, raccontando soprattutto la vita agreste di un'estate particolare dei protagonisti.
L'inizio è fulminante due omicidi e di lì in poi la trama, passando da brevi flash-back al racconto contemporaneo, sa cogliere l'attenzione del lettore che rimane del tutto rapito dal romanzo.
Un thriller che senza la suspance, senza sangue traculento, senza indagini alla RIS o CSI e senza un investigatore dai tratti a tinte forti o simpatici ci conduce in un finale strabiliante.
Nella fattispecie "Prima di Morire", mi ha ricordato alcune opere di Francesco Carofiglio.
Le opere di questo genere sono davvero delle piccole perle della letteratura italiana.
Semplici, leggere, senza bluff col lettore e soprattutto ben congeniate, questi libri dovrebbero avere maggiore spazio nella galassia letteraria.
Gianni Farinetti promosso e ti leggerò ancora.
Buona lettura a tutti.
Syd

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Romanzi, non solo thriller
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Io e Mr Wilder
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il club Montecristo
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La città di vapore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La donna gelata
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il libro delle case
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piranesi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il gioco delle ultime volte
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il silenzio
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Senza colpa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Orfeo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rabbia semplice
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sembrava bellezza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri