Ricette per un delitto Ricette per un delitto

Ricette per un delitto

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Dieci racconti gialli che hanno come tema centrale la cucina e il cibo. Il primo racconto è ambientato nel 1596 nella campagna romana, l'ultimo nel 2006, passando per la Venezia del '700, le Langhe piemontesi e la Toscana del XX secolo e così via. Ogni racconto si conclude con la ricetta di un piatto tradizionale attorno al quale è imperniato il racconto, e alcune curiosità gastronomiche relative al periodo storico e alla zona geografica in cui è ambientata la storia.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ricette per un delitto 2015-03-10 16:21:47 MrsRiso13
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
MrsRiso13 Opinione inserita da MrsRiso13    10 Marzo, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Menu' in giallo

Al primo sguardo il piatto si presenta ricco e ricercato, delizie variegate rappresentate da 10 brevi racconti che si alternano ad altrettante narrazioni di ricette fulcro della storia che le precede. Piccoli bonbon di epoche e terre diverse dal 1596 al 2006, considerato futuro, prossimo è vero, ma pur sempre futuro quando uscì il romanzo.
L'idea di base è attraente e originale. Ogni assaggio è piacevole, avvolgente; pungenti sensazioni proposte con pochi ingredienti ben amalgamati a ogni portata. Prodotti semplici, facilmente reperibili, mescolati in maniera innovativa per un gusto pieno e pastoso; un armonia di sapori gradevole e credibile, talvolta impreziosita da tocchi “esotici”. E' facile, a ogni "boccone", individuare i caratteri essenziali di un giallo: il cadavere, l'assassino i colpevoli o presunti tali e coloro che sono chiamati a scoprire la verità, elementi base su cui vengono costruite le trame variegate e originali.
La noia è lontana e ogni racconto è un mondo completo e fruibile in maniera indipendente, ma capace al contempo di aprire la strada alla narrazione successiva. Come in un buon menù a più portate, ognuna gratifica chi la mangia e lo invoglia a proseguire. Naturalmente, preferenze personali possono a taluni far preferire un racconto piuttosto che un altro, ma tutti saranno soddisfatti dalla molteplicità delle situazioni.
In breve poche pagine per una lettura diversa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
gialli classici
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.7 (5)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La lista degli stronzi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri