Via delle Oche Via delle Oche

Via delle Oche

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Via delle Oche, a Bologna, è una strada rinomata. Prima della Legge Merlin, vi erano le case chiuse. Nel 1948 si verificano alcuni omicidi disparati e apparentemente indipendenti. Il commissario De Luca lavora per forzarne l'apparente autonomia e ridurli a un unico disegno. De Luca investiga - e a questo deve il suo successo e la sua italianità - per una specie di intuito storico; conosce, per condivisione, il grumo profondo, il ritmo, la legge, in cui la cronaca italiana - criminale, in questo caso - germoglia dalla storia d'Italia. E coglie la verità del delitto nell'attimo in cui la ragione dello stato e della storia viene ad inghiottirla. E in quell'attimo, come per un ultimo guizzo, quella verità appare piena e chiara.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Via delle Oche 2013-04-25 07:10:50 cuspide84
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    25 Aprile, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

18 APRILE 1948

Via delle Oche, una via del centro di Bologna rinomata per le case chiuse che la caratterizzavano nel dopoguerra.

Un omicidio che sembra un suicidio: inaspettato per i conoscenti della vittima, dubbio per la polizia. A questo seguono altre due morti ravvicinate…

Un’atmosfera di rivolta perversa nella città… a breve ci saranno le elezioni che decideranno il futuro del paese, ancora forte è la divisione politica tra comunismo e fascismo ed è in questo clima che il commissario De Luca deve indagare per scoprire cosa leghi queste morti.

E’ talmente breve questo giallo italiano che non riesco a dire di più senza svelare particolari della trama; Lucarelli ripercorre la storia del nostro paese aggiungendo all'inizio di ogni capitoletto i titoli dei giornali dell’epoca (verso la fine ci sono riferimenti anche alla vittoria di Bartali al Tour de France.

Devo dirvi la verità: adoro Lucarelli e i suoi libri sui delitti e sui misteri della psiche umana, adoro lui come criminologo e come modo di raccontare le cose, ma… questo giallo è un po’ contorto e non sono riuscita a trovare un filo che mi guidasse dalla prima all'ultima pagina, a volte mi sono persa nelle strade della mia città, nascosta dietro una colonna sotto i portici per seguire e capire dove De Luca stesse andando e cosa stesse pensando… anzi a pensarci bene ora vi saluto, vado a cercarlo di nuovo per capirci qualcosa!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La Svedese
Un volo per Sara
Undici morti non bastano
Una stella senza luce
Il tessitore
Il gigante e la Madonnina
Terrarossa
Se son rose moriranno
Rancore
Racconti sull'innominabile
Una piccola questione di cuore
Vivi nascosto
Diritto di sangue
Il Francese
Mente oscura
Paesaggio con ombre