Narrativa italiana Romanzi L'amore capovolto
 

L'amore capovolto L'amore capovolto

L'amore capovolto

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Firenze, fine degli anni Novanta. Giacomo ha diciotto anni e si è appena trasferito in città con Marta, la sua fidanzata di sempre, per studiare Scienze Politiche. Giacomo e Marta vengono dalla lontana Basilicata, e subito sono travolti dall'effervescenza degli ambienti studenteschi e di un mondo inaspettato. Un giorno, però, Giacomo scopre che Marta non è la ragazza che aveva tanto idealizzato. Il sogno d'amore che credeva eterno si infrange e lui si consola a suon di bevute e lunghissime confidenze notturne con Momi, il coinquilino egiziano. Sarà proprio Momi a consegnare a Giacomo un vecchio carteggio in cui è racchiusa una storia speciale: cinquant'anni prima, due ragazzi, Tino e Adele, si abbracciano agli angoli delle strade di uno dei quartieri più antifascisti di Firenze, la stessa zona in cui ora vive Giacomo. C'è la guerra, una città occupata dai nazisti. Sembra che gli americani non arrivino mai, così come una vita insieme per loro due: costretti a separarsi, si scrivono lettere mentre partecipano con coraggio alla Resistenza. Giacomo impara presto a conoscere questi due suoi coetanei che appartengono a un'epoca che non aveva mai sentito così vicina prima di allora. Tra quelle righe, cura le proprie ferite e ritrova la bellezza dei vent'anni e dell'amore romantico e senza tempo che solo a quell'età si prova.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'amore capovolto 2018-04-26 07:36:07 ornella donna
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    26 Aprile, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un amore al contrario

Corrado Fortuna, dopo aver scritto Un giorno sarai un posto bellissimo, firma ora L’amore capovolto: una storia nella storia che corre parallela dai giorni nostri ai tempi, difficili e tesi, della Resistenza e della fine del fascismo. Un libro sui sentimenti e soprattutto sul valore che dobbiamo assegnare alle emozioni e al cuore.

La storia è quella di “un amore capovolto”, quello di Marta e Giacomo, che, dopo essere cresciuti assieme, vanno a studiare all’Università di Firenze. Lui proviene da una famiglia borghese, non ricca, ma benestante, ricca però di valori e di morale. Lei è molto ricca, la madre francese e il padre professore universitario, vivono in un piccolo borgo lucano negli anni Novanta. Il passaggio alla metropoli è travolgente. Lei dimostra di essere ben diversa da quella creduta, lui perde la testa e l’orientamento. L’amore per l’eternità finisce, e lui è privo di valori, si sente solo e disperso.

Siamo negli anni ’90, gli anni della contestazione studentesca, dei concerti, del libero amore. Giacomo è chiuso in se stesso, prova solo dolore. L’aiuto gli viene dal suo coinquilino Momo, e da un pacco di vecchie lettere e da un piccolo quaderno. Narrano la storia di Adele e Tino, lei giovane ragazza in attesa del ritorno dell’amato, fuggito nelle montagne come partigiano. Un amore ricco di moralità e di valori, di giustizia e di libertà. Un amore di un altro tempo, e un altro spazio, ma che offre a Giacomo un’altra visione. Quella che gli permette di superare le delusioni e costruire un nuovo futuro, ricco di libertà e valori pregnanti.

L’autore possiede una capacità narrativa che colpisce e coinvolge il lettore, con una speciale capacità di approfondimento psicologico intenso e profondo. Corrado Fortuna ci narra i sogni dei vent’anni, l’ardore e la passione di ideali speciali, destinati non sempre a realizzarsi, ma tappe da percorrere lungo la strada della vita. La dolcezza melanconica e passionale che si respira per tutto il testo, è motivo principale per una lettura che intriga ed avvince come non mai.


Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il detective selvaggio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero degli Inca
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Marie la strabica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una perfetta bugia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La bella sconosciuta
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il confine
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tempo dell'ipocrisia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La maledizione delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'eredità di Mrs Westaway
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Sorelle sbagliate
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vita in parole
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri