Palude Palude

Palude

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Le paludi pontine sono terra di città nuove, «trionfali» e desolate, che nessun turista visitava fino a ieri. Sono un alveare di contadini, gente che parla in romanesco e ricorda in veneto, spediti lì dal Duce a bonificare stagni e pantani. Anche ora che si chiama Latina il suo fantasma ci si aggira sempre. Controlla che tutto vada bene e che la gente del posto non combini troppi casini. Adesso che una classifica del Sole 24-ore ha piazzato Latina fra le peggiori città del Paese, per migliorarne l’immagine il sindaco ha partorito un’idea folgorante: i trapianti di cuore. E c’è infine Palude che ne ha bisogno. Peccato solo che sia un operaio rosso e comunista. Ma non importa, è deciso: il trapianto si farà. Per procurarsi un donatore basta in fin dei conti spargere una latta d’olio sopra la Pontina. Anche se a volte, insieme al cuore, al trapiantato cambia pure l’anima.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Palude 2012-04-12 09:52:25 Nadiezda
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    12 Aprile, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non era ectoplasmatico

Questo libro è stato pubblicato nel 1995 e l’anno successivo vinse il Premio Pisa.
Nel 2000 l’autore decise di “rimaneggiarlo parecchio” inserendo anche un piccolo epilogo.
L’autore è Antonio Pennacchi, lo stesso che ha scritto “Canale Mussolini”.
Questo racconto in un certo senso introduce la storia di “Canale Mussolini” ed aiuta ad arricchirla di altri episodi.

La lettura risulta veloce ed interessante, ricca di frasi espresse in dialetto veneto/pontino debitamente tradotte per chi non riesce a comprenderle.

Ho trovato geniale l’idea di inserire varie figure onomatopeiche per produrre i vari suoni che circondano i personaggi.
Molto spesso il lettore stesso riesce a sentire il rumore della motocicletta che sta arrivando oppure la pioggia che batte incessante.

I temi trattati principalmente sono: le paludi Agro Pontine, amore, spettri e trapianti.

In questo volume si raccontano le vicende di Bonfiglio Ferrari chiamato dagli amici Palude, il perché lo scoprirete leggendo il libro!

La storia è ambientata a Littoria, attuale Latina della quale si narra anche la fondazione.
Nella terra insalubre, risanata negli anni del Duce.

La scrittura è diretta come un dialogo fra vecchi amici.
Lo stile rimane ironico e talvolta derisorio tanto che spesso mentre lo si legge capita di sorridere delle vicende e dei dialoghi riportati.

Lo scrittore ci descrive le “piazze squadrate”, le “strade larghe” e la miriade di piante di eucalipto.

È un libro che mi è piaciuto moltissimo, lo consiglio a tutti perché anche se in parte è una leggenda, Pennacchi con il suo stile di scrittura riesce quasi a farla diventare reale.

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Canale Mussolini
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le imperfette
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Kaddish.com
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri