Colpevole d'amare Colpevole d'amare

Colpevole d'amare

Letteratura straniera

Autore

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Colpevole d'amare, romanzo di J.R.Ward edito da Leggereditore. Dopo il successo di Una donna indimenticabile, il nuovo entusiasmante romanzo di J.R.Ward, autrice della serie best seller La Confraternita del Pugnale Nero. Jack Walker è finalmente pronto per smettere i panni di playboy e abbandonare il famigerato passato da ‘cattivo ragazzo’, così, con grande gioia di sua madre, si fidanza con una ricca donna. E ora la madre può portare avanti i suoi piani per farlo diventare, un giorno, governatore del Massachusetts. Anche i migliori piani però spesso falliscono, e in questo caso la causa del deragliamento è la restauratrice Callie Burke.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (4)
Contenuto 
 
3.3  (4)
Piacevolezza 
 
4.0  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Colpevole d'amare 2014-09-10 12:06:05 Vale8
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Vale8 Opinione inserita da Vale8    10 Settembre, 2014
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Ward è sempre la Ward

Jack Walker è il classico uomo perfetto: bello, ricco e potente. Il suo sogno, condiviso dalla pretenziosa madre, è quello di diventare governatore del Massachusetts, ma per raggiungerlo deve lasciarsi alle spalle la fama di play boy e vestire i panni del rispettabile e responsabile uomo d’affari con una moglie, di un certo calibro, e magari anche dei figli. Insomma, uno scenario perfetto agli occhi di tutti. Tutto questo sta per avverarsi finché un giorno nei pensieri di Jack entra una ragazza, che lo incomincerà ad ossessionare persino nei sogni. Callie Burke, giovane restauratrice, adorabile donna nei modi di fare, virtuosa e bella. Con la sua fulva chioma, Callie strega Jack durante un incontro alla fondazione Hall, dove il magnate acquista un prestigioso dipinto ritraente un suo antenato. Il preziosissimo quadro ha bisogno di una restaurazione e così dopo qualche ostacolo, Jack riesce a convincere Callie a lavorare per lui. Per agevolare e velocizzare il lavoro, Jack ospiterà la bella restauratrice presso la propria abitazione. Tra i due nasce una storia non approvata dalla madre. L’intoppo non impedisce però a Jack e Callie di vivere la loro storia, finché il misterioso passato di Callie torna a minacciare il sogno politico di Jack. Riusciranno ad affrontare insieme le vecchie e ingombranti questioni ed a fidarsi l'uno dell'altro?
"Colpevole d'amare" è il secondo romanzo di J. R. Ward che leggo dopo "Un cuore d'oro". Lo stile della scrittrice è inconfondibile, la storia ed il finale sono facilmente intuibili, ma nonostante questo la scrittrice cattura il lettore sin dalle prime pagine grazie alla sua abilità nel coinvolgere attraverso la passione che intercorre tra i protagonisti. Le scene sono ben descritte ed il romanticismo è il filo conduttore dell'intera storia. Tra Jack e Callie c'è un alto livello di sensualità e sicuramente non si può non fare il tifo per la riuscita della loro storia d'amore. Il destino pretenderà che entrambi si fidino l'uno dell'altra raccontandosi e confidandosi paure e segreti; solo allora, insieme, potranno veramente guardare al loro futuro. Consiglio questo romanzo alle più romantiche ed instancabili sognatrici e a tutti coloro che vogliono leggere una storia leggera e scorrevole.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Colpevole d'amare 2013-02-24 22:39:01 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    25 Febbraio, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sognare non fa male

Colpevole d'amare è il secondo volume di una miniserie per adulti ma si legge benissimo anche singolarmente dato che a collegare i due volumi è il legame familiare delle due protagoniste femminili.
Si tratta di un romance contemporaneo che vede protagonisti (gli unici punti di vista e ben alternati): Jack, ricchissimo uomo d'affari, bello, potente, ex playboy e destinato ad entrare in politica mentre Callie è una restauratrice rimasta senza lavoro e senza soldi, intelligente, orgogliosa e molto diffidente (a giudicare dal suo passato non è da meravigliarsi). I due s'incontrano quando Jack dopo aver comprato un quadro appartenuto in passato alla sua famiglia, decide di farlo restaurare e affiderà il compito proprio a Callie...
Ho apprezzato molto questo romanzo nonostante non ci sia alcun risvolto thriller (come nel volume precedente) o elementi paranormali (genere in cui è forse più apprezzata l'autrice) ma non manca un piccolo mistero che s'intreccia alla tensione emotiva tra i due protagonisti (la storia è incentrata principalmente su quest'ultimo aspetto).
Anche se la trama non è particolarmente originale (naturalmente stiamo ancora parlando di uno dei primi libri di quest'autrice), l'autrice è riuscita comunque a rendere la storia romantica, passionale e coinvolgente.
Stile scorrevole, personaggi accattivanti, buon ritmo e con un livello di sensualità alto ma non troppo.
Adatto a chi cerca una lettura leggera e per chi vuole rivivere in chiave moderna la fiaba di Cenerentola.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
Colpevole d'amare 2013-02-07 19:35:07 Speachless
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
Speachless Opinione inserita da Speachless    07 Febbraio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

colpevole d'amare

La Ward non scrive male, ma è la storia il problema.
il romanzo non mi è dispiaciuto, ma niente di così entusiasmante. solito clichet che si ripete, e dopo un po stanca.

ci sta il colpo di fulmine, l'attrazione fatale, ci sta tutto.

Ma la figura della verginella 27enne squattrinata (a livelli da fame proprio) è un po triste a mio avviso (non perché sia contro le vergini a 27anni per carità, ma perchè non è credibile, soprattutto vedendo come le cose si evolvono). E poi Jack, che sembra David Gandy fatta eccezione per gli occhi che non sono blu, ricchissimo, fighissimo, un figlio di buonadonna con le donne ma con lei, come per magia, si trasforma. Insomma, una botta di fondoschiena una dopo l'altra. questa Callie ha fatto Tombola!
sono Inverosimili anche altri sentimenti che fioriscono come funghi dopo una giornata di pioggia, così quasi dal nulla!
Mi viene da chiedermi ma com' è che a me sto colpo di fulmine che mi incedia come una fiamma umana non mi è mai capitato?! e scoprire di aver trovato l'uomo perfetto,con cui voglio trascorrere il resto della mia vita, nel giro di qualche giorno??

Per queste cose l'ho trovato scontato e un po banale. Mai quanto il primo "una donna irresistibile", ma non mi ha convinta così tanto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
una donna indimenticabile (se vi è piaciuto)
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Colpevole d'amare 2013-01-27 19:46:53 Foschia75
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    27 Gennaio, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

W il tapiroulant!!!

Lo stile della Ward, per chi ha avuto modo di leggere i suoi numerosi libri, appartenenti sia alla confraternita che alla serie Fallen, è inconfondibile sia che scriva col suo nome di battesimo che con quello d'arte. E aguzzando i sensi, non è difficle scorgere in Jack Walker, o in suo fratello Nathaniel, una scintilla di prestante confratello. Sarà così divertente per voi lettrici accanite, cercare di scorgere uno in particolare degli amati vampiri o la scintilla che ha contribuito a crearlo in seguito. Ho fatto questa considerazione dopo aver letto una scena sul tapiroulant.... che fa pensare tanto al centro di addestramento della confraternita, dove tutti vanno a sbollire sbornie e ormoni impazziti.... insomma da qualsiasi punto di vista lo leggerete, la penna di questa amata autrice vi farà trascorrere momenti davvero romantici, ma anche vividamente sensuali, senza mai scadere nel volgare. E perdonatemi se cado ai piedi di personaggi che smessa la clava e abbandonata la caverna ere prima, stanno al passo con i tempi, conquistando le ignare pulzelle a colpi di libretti degli assegni, potenti e sexyssime Aston Martin DB9 e fisici scultorei plasmati dall'evoluzione per combaciare perfettamente con le curve della suddetta ignara preda, che persa la "pelliccia" primordiale, si è trasformata nella perfetta "navigatrice" di auto sportiva, e amante in preda a "brama" di performance erotiche. Ma d'altronde non è questo che cerchiamo in un romance degno della R maiuscola? Si diciamocelo, ci piace sospirare quando lui prende l'indifesa ragazza dalla chioma generosa e fluente, immobilizzandola per la nuca e sfregandosela addosso, non solo per reclamarne il possesso, ma soprattutto per darle un assaggio attraverso la stoffa, della sua impareggiabile mercanzia, dono di una madre natura davvero generosa.... noi cerchiamo proprio quella tensione dei sensi, quella "sensazione di stomaco" innescata da uno sguardo, una falcata decisa o una danza sensuale che ci cuoce a fuoco lento per pagine e pagine e poi ci regala una bella rosolata finale, tra un equivoco e un orgoglioso abbandono.... e un epilogo sconsigliato alle "lettrici diabetiche".
Continuo a dire che se la cara madre Ward non ci fosse, sarebbe necessario inventarla.
Non sto qui a raccontarvi le performance dei due protagonisti per non rovinare le vostre aspettative che, son sicura non verranno deluse neanche questa volta.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Secondo appuntamento con la An unforgettable lady series di Jessica Byrd, ossia l'alter ego della inimitabile madre dei nostri amati confratelli del pugnale nero, J.R.Ward. Nonostante facciano parte di una serie, i romanzi possono essere letti anche indipendentemente. Perdereste giusto qualche collegamento tra i personaggi di questo che compaiono anche in una donna indimenticabile pubblicato sempre da Leggereditore a marzo dello scorso anno. Per cui consiglio a tutte le lettrici che ancora non hanno letto niente della Ward romance, di leggere (prima o dopo, come preferite) entrambi, perché ritroverete dietro "mortali spoglie", gli abbozzi dei più prestanti e "immortali" confratelli.... una chicca comune a tutti i maschietti wardiani? Consumare energie e suole sul tapiroulant..... che per noi lettrici è tutta salute e gaudio.

Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tokyo tutto l'anno
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri