Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror Il diario del vampiro. L'ombra del male
 

Il diario del vampiro. L'ombra del male Il diario del vampiro. L'ombra del male

Il diario del vampiro. L'ombra del male

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di "Il diario del vampiro. L'ombra del male", romanzo di Lisa Jane Smith edito da Newton Compton. Dopo mille battaglie, anni di scontri e rivalità, qualcosa sta cambiando nell’eterna lotta tra Damon e Stefan. I due fratelli vampiro sono ancora innamorati di Elena, ma Stefan è stato rapito e confinato nella Dimensione Oscura: rinchiuso in una cella buia, imprigionato in un mondo ostile e crudele, solo il ricordo del suo amore gli permette di sopravvivere. Elena è disposta a tutto pur di salvarlo, e al suo fianco c’è anche Damon, finalmente libero dal peso del suo passato. Elena e Damon devono affrontare i kitsune, i nemici di sempre, e sconfiggere le folli, potenti creature che ostacolano la loro missione nella Dimensione Oscura: vampiri sadici, mercanti di schiavi, diaboliche mutanti. Ma la passione che lega Elena a Damon, l’attrazione che la spinge inesorabilmente tra le sue braccia, rischia di farle dimenticare Stefan. Il momento decisivo si avvicina, tutti devono scegliere da che parte stare. La ragazza deve capire finalmente cosa vuole il suo cuore. E Damon, dopo aver imparato a piangere e ad amare come un umano, deve portare a termine la sua trasformazione.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
1.4
Stile 
 
1.5  (2)
Contenuto 
 
1.0  (2)
Piacevolezza 
 
1.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il diario del vampiro. L'ombra del male 2013-08-09 13:36:55 saphi
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
saphi Opinione inserita da saphi    09 Agosto, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Basta libri signora Smith

I primi libri mi erano piaciuti moltissimo,mi stavo appassionando,complice anche la serie tv liberamente ispirata,che però rende Elena molto meglio di quello che è nel libro.
Infatti quando ho letto la Elena letteraria sono rimasta sconvolta dalle differenze,lei è a dir poco insopportabile e mi sta molto sulle scatole,idem Stefan,mentre Damon non era malaccio.
Letto il primo libro sono passata al secondo poi al terzo e cosi via ma poi non c'è l' ho fatta più, troppi libri troppa dispersione e la storia stava diventando sempre più ridicola come Elena a cui spuntano le ali e si trova in uno stato infantile ma perchè?
Questo è stato l'ultimo romanzo della serie che ho letto,non avrei trovato mai la forza di andare avanti con gli altri millemila libri e pure con lo spin off.
Che dire, noioso noioso noioso,Elena insopportabile come al solito che dichiara amore eterno a Stefan ma sta sempre appiccicata a Damon, i triangoli non mi piacciono e ancor più non mi piace una protagonista indecisa e insopportabile.
Dopo le prime pagine ho iniziato a leggere una frase ogni 10 pag dalla noia.
Non capisco perchè non conclude la serie,se non si hanno più idee bisognerebbe smettere di scrivere per non ritrovarsi ad avere libri sempre più scadenti,infatti mi pare che dopo il 10° della serie ,L'alba, la scrittura dei romanzi sia passata a un ghostwriter!
Almeno Twilight ha avuto il buon gusto di finire dopo 4 libri,mentre non so se il diario del vampiro finirà mai..

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
tutti gli altri libri
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore

Il diario del vampiro. L'ombra del male 2011-08-18 10:18:54 Rowan
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Rowan Opinione inserita da Rowan    18 Agosto, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Smith e Meyer sulla stessa lunghezza d'onda?

olto scettica inizio questo libro. Fino al quarto mi sono piaciuti davvero tantissimo, poi purtroppo c’è stato un calo incredibile. A cosa sia dovuto non lo so, ma la Smith ha perso la sua voglia di scrivere. Detto questo, passo al libro in sé:

La confusione rimane. Un momento prima sono ad una festa, poi Damon e Elena si abbracciano, poi non si capisce chi parla mentalmente con chi, e se nel frattempo si baciano o meno, per passare alla conversazione telepatica tra Elena e Il bambino Damon legato alle catene, e in un secondo sono tutti sdraiati chissà dove con una Elena mezza morta.

Odiosissima Elena, che continua a dichiarare amore eterno per Stefan, ma come mai finisce abbracciata a Damon ogni cinque secondi? I loro sbaciucchiamenti, poi, lasciamoli perdere.. avrei dato un pugno in faccia ad entrambi.

Ridicolo oltre ogni dire l’uscita di Lakshimi: «Non capisco perché non siete mai andati a trovare Stefan in prigione.»
Sguardi increduli tra i presenti, e poi.. «Ah, perché? Lo si può andare a trovare?»
Applausi per l’intelligenza di 2 vampiri, 2 umane e una.. mah, cosa sarà ormai Elena? Una falena gigante, con quelle ali assurde.. nessuno aveva pensato di informarsi? Complimenti.
Devo dirlo: nei primi quattro libri la Smith ci ha messo il cuore, e si vede. Ma dal quarto in poi.. odio dirlo, ma.. sembra che Lisa Jane cerchi di far competere la relazione Elena-Stefan-Damon con l’orrido triangolo Bella-Edward Lampadina e il licantropo. Il che è ridicolo, perché fino ai primi quattro libri questa saga era decisamente molto meglio di Twilight.

Assolutamente comico il fatidico incontro con Stefan della prigione: Elena fa vestire Damon e Sage con SACCHI DI IUTA! Per non far sentire in imbarazzo Stefan, che ovviamente non avrà un bell’aspetto, e lei come si veste? Con qualche ciuffo di tulle d’oro, con grappoli di pietre preziose per coprire i punti strategici. Sandali d’oro con tacco alto, e collana di diamanti gialli. Evviva la coerenza!

«Stefan, Amore, ti vedo un po’ male.. sei un po’ grigio.. sicuro di star bene? Oh, scusami un momento, questa collana di diamanti pesa un sacco, la cambio con quella di zaffiri e torno subito da te!»

Avevo sempre messo la Smith molto sopra la Meyer, ma ora.. le due potrebbero benissimo andare a prendere un caffè insieme tutte le mattine, ormai sono allo stesso livello.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri