Narrativa straniera Romanzi storici I sette pilastri della saggezza
 

I sette pilastri della saggezza I sette pilastri della saggezza

I sette pilastri della saggezza

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di I sette pilastri della saggezza, opera di Thomas Edward Lawrence edita da Bompiani. Dopo essere riuscito da solo a organizzare un esercito arabo e a guidarlo contro l'oppressore ottomano durante gli anni della Prima guerra mondiale, T. E. Lawrence, passato alla storia come Lawrence d'Arabia, comprende che l'appoggio inglese alla causa dell'indipendenza araba non è che un atto di facciata finalizzato a consolidare la potenza coloniale britannica in area mediorientale. È così che Lawrence, archeologo, scrittore, avventuriero, capo militare profondamente innamorato dell'oriente e della sua cultura, si dimette dalla carica di consigliere politico degli Affari Arabi, rifiuta la carica di viceré delle Indie e l'onoreficenza della Victoria Cross offertagli per il valore militare, e si ritira a vita privata, scrivendo "I sette pilastri della saggezza". Da questo libro di memorie, pubblicato integralmente solo nel 1936, sarà tratto il film che ha reso celebre questa incredibile, romantica figura di eroe moderno. Ne "I sette pilastri della saggezza" Lawrence rievoca le sue battaglie e racconta i motivi profondi che hanno mosso le sue azioni. Tuttavia questo non è solo un libro di memorie di guerra e d'avventure esotiche. Sulla narrazione epica prevalgono infatti il senso di poesia, di profonda riflessione sull'animo umano, la contemplazione del fascino e della profondità della cultura orientale, l'ammirazione per un popolo indomito, il fascino e i misteri d'Arabia.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
I sette pilastri della saggezza 2011-01-08 23:01:43 Jan
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Jan Opinione inserita da Jan    09 Gennaio, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Seven Pillars of Wisdom.

E' un libro di T.E. Lawrence,il famoso Lawrence of Arabia.
E' un testo autocelebrativo, sfarzosamente costruito ed autocompiaciuto.
Ma è anche un'opera profonda che, da un punto di vista psicologico,dovrebbe essere analizzata meglio.
In settimana, durante le pause pranzo, ho avuto possibilità di riaccedere al testo che ho letto già una ventina di volte.
Non c'è che dire: se qualcuno si aspetta un trattato sulla filosofia islamica,cosa che era nelle intenzioni originali di Lawrence,è meglio che abbandoni l'opera prima di cominciarla.
E non si tratta nemmeno di un testo cronachistico sulla campagna britannica in Medio Oriente durante la Grande Guerra.
Si evidenzia in realtà un testo di Lawrence su Lawrence in cui un uomo (potrà farlo?) contribuisce alla formazione della propria leggenda.
Certo, si tratta di un memoriale dal sapore volutamente romanzesco.
Eppure a mio modesto avviso va indagato.
Splendide e commoventi le descrizioni di fortezze crociate "studiate" in maniera approssimativa ma, ai tempi, specializzatissima,dal medievista Lawrence.
Agli occhi dello storico di oggi le sue osservazioni devono apparire quantomeno folkloriche, ma cionondimeno interessanti e pregne di un'acribia tutta oxoniense...volta all'estetica.
Al bello.
Sì, i Seven Pillars è un libro che letto ancora oggi dà l'impressione di perdere sabbia d'oro da una pagina all'altra.
Quanti militari, questa è la mia domanda, hanno avuto una formazione culturale di questo tipo e, di più, quanti militari possono vantare di aver visto ed attraversato tutte le vite di questo oscuro signore irlandese?
Noi non ci stupiamo nel leggere le mirabilia dei grandi recenti condottieri.
Ma dimentichiamo spesso che la guerra è una povera cosa.
Io lo so.
Ed allora lasciate che vi inviti alla lettura di T.E. Lawrence con questa frase che catturò e rapì per sovrammercato Robert Graves:

"Tutti gli uomini sognano, ma non allo stesso modo. Coloro che sognano di notte nei ripostigli polverosi della loro mente, scoprono, al loro risveglio, la vanità di quelle immagini; ma quelli che sognano di giorno, sono uomini pericolosi, perchè può darsi che recitino il loro sogno ad occhi aperti, per attuarlo".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri