Narrativa straniera Romanzi storici Tatiana & Alexander
 

Tatiana & Alexander Tatiana & Alexander

Tatiana & Alexander

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Tatiana ha 18 anni ed è incinta. E' riuscita miracolosamente a scappare da una Leningrado sconvolta dall'assedio dei nazisti e a rifugiarsi in America, la terra delle opportunità. Ma ha perso Alexander, l'uomo della sua vita, il padre del figlio che porta in grembo. Eppure qualcosa le dice che lui non può essere morto, che non la può avere abbandonata in quella nuova patria...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
3.9
Stile 
 
3.8  (4)
Contenuto 
 
4.0  (4)
Piacevolezza 
 
4.0  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Tatiana & Alexander 2015-05-03 16:34:30 RansieLaStrega
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
RansieLaStrega Opinione inserita da RansieLaStrega    03 Mag, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Direi proprio di NO.

Purtroppo sono un pò sfortunata, quando amo certe storie poi scopro che gli scrittori ne fanno nascere delle saghe quasi interminabili o troppo banali da annoiare il lettore. Con "Tatiana ed Alexander" è stato così.
Il primo libro "Il Cavaliere d'Inverno", finisce troppo male per definirsi una storia a lieto fine, quindi la scrittrice "ha partorito" quest'altro seguito che (non contenta) farà concludere solo al terzo libro.
Avrei dato un voto positivo se il libro fosse stato scritto bene, ma non sono d'accordo in questo, semplicemente perchè per chi com me ha letto il primo e subito dopo il secondo, ci si rende conto che la scrittrice in ogni flashback fa un copia ed incolla del primo romanzo ri-raccontando nel secondo quello che poi è il seguito. Errore peggiore non può esserci! Immaginate la mia noia mentre dovevo rileggere capitoli interi del primo libro per qualche flashback...gia letti magari giorni prima!O_O
Ovviamente dal punto di vista della storia, merita la lettura per far si di far(**SPOILER**) tornare i due protagonisti finalmente insieme con il figlioletto da crescere in quel del continente Americano.
La passione non manca di certo, anche se l'autrice spesso trasforma i suoi personaggi in "quasi schizofrenici" da che son dolci e romantici, alternano fasi di ira e cattiveria (MAH!!), quindi l'idea romantica nata ne "il cavaliere d'inverno" comincia piano piano a sgretolarsi, lasciando spazio alla triste realtà di una mamma che ha cresciuto per molto tempo suo figlio credendo che il padre fosse morto...e scoprendo solo alla fine che quest'ultimo è ancora vivo.

Mi piace credere che il primo libro sia unico e che il finale sia diverso da come è stato scritto.
Consiglio di lettura: SI e NO... se avete il cuore molto romantico, potreste rimanerci troppo male.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Tatiana & Alexander 2013-05-31 05:59:58 Skippy
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Skippy Opinione inserita da Skippy    31 Mag, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Oltre la guerra

Questo secondo me è il libro che completa la storia di Tatiana e Alexander. Il libro incomincia con Tatiana che non sa se andare avanti o proseguire in America, con nel cuore il peso della perdita dell'amore della sua vita e in grembo il frutto del loro amore. Il libro prosegue poi descrivendo la vita in america di Tatiana e la vita di Alexander sballottato da un campo di prigionia all'altro, pieno di preoccupazione sapendo che Tatiana è sola senza di lui. Il libro è molto bello ma secondo me la parte centrale è quella più noiosa e superflua, in quanto l'autrice racconta di nuovo gli episodi del primo libro dal punto di vista di Alexander, cosa secondo me inutile e che sembra fatta per allungare un po il romanzo, in quanto non viene detto nulladi nuovo. Il finale è pieno di azione (forse un po inverosimile) ma lascia soddisfatti e commossi! A mio parere la saga può concludersi qui, lasciando le lettrici soddisfatte e sognanti!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Il cavaliere d'inverno
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Tatiana & Alexander 2012-11-09 22:54:28 Mimi
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Mimi    10 Novembre, 2012

Si prende una parte di te

Questo libro ti strega l'anima. La sofferenza, che provano i protagonisti è qualcosa che entra dentro e li rimane fino alla fine. Nostalgia, malinconia dei tempi che furono e fondamentalmente un barlume di speranza che tiene in vita i nostri protagonisti. Mai una frase scontata, sbagliata o fuori posto.
Non avrebbe potuto descrivere meglio una situazione così lacerante. Lacrime agli occhi ogni volta che riaffioravano i ricordi di una vita (seppur breve) ma comunque felice.
"Mi perdonerai Tatia?"
"Ti perdonerò tutto Alexander"
Penso che sia il più commuovente della trilogia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
11
Segnala questa recensione ad un moderatore
Tatiana & Alexander 2011-02-08 20:15:52 piccolastellapuntoit
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
piccolastellapuntoit Opinione inserita da piccolastellapuntoit    08 Febbraio, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non c'è altra parola

Camminiamo soli, in questo mondo, ma se siamo fortunati c’è un momento in cui apparteniamo a qualcosa, a qualcuno, un momento che ci sostiene lungo una vita di solitudine.

(Tatiana & Alexander – P. Simons)

Ho finito da poco il seguito de “Il cavaliere d’inverno”. Non so descrivere l’emozione che può dare un libro, dopotutto è soggettiva, ma questa storia d’amore così struggente, sofferta e forte mi fa venire in mente solo una parola.

Appartenenza.

L’appartenere a qualcuno perchè lo si ama.

Amore come senso di completezza.

Completezza perchè si appartiene a qualcuno e quel qualcuno appartiene a te.

Io sono fortunata ad averti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Primo libro: Il cavaliere d'inverno
Terzo e ultimo libro: Il giardino d'estate
Trovi utile questa opinione? 
51
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri