Narrativa straniera Romanzi storici Una ragazza da Tiffany
 

Una ragazza da Tiffany Una ragazza da Tiffany

Una ragazza da Tiffany

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Nel 1892, a Manhattan, un’elaborata insegna in bronzo fa bella mostra di sé. La Tiffany Glass & Decorating Company è il regno delle Tiffany girls, le ragazze di Tiffany. Clara Wolcott Driscoll è l’artefice autentica delle creazioni Tiffany. Una ragazza da Tiffany è, soprattutto, la sua storia. Una storia in cui Susan Vreeland non celebra soltanto un talento misconosciuto, ma illumina anche gli slanci, i desideri e le ambizioni di una giovane donna nella metropoli americana pronta a tuffarsi nella grande avventura del Novecento.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.5  (4)
Contenuto 
 
4.5  (4)
Piacevolezza 
 
4.0  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Una ragazza da Tiffany 2012-08-13 22:24:37 katia 73
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
katia 73 Opinione inserita da katia 73    14 Agosto, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una ragazza da Tiffany

Dopo la delusione di “ritratti d’artista” ho finalmente ritrovato in questo libro la Susan Vreeland che tanto avevo amato in “la ragazza in blu” e soprattutto “la passione di Artemisia” , che reputo ancora la sua opera migliore.

Un’altra bellissima storia al femminile ambientata tra la fine del 1800 e l’inizio del ventesimo secolo , in una New York che sa offrire grandi speranze e opportunità a tutti, compresi le migliaia di emigranti dall’Europa.
Clara Driscoll rimasta vedova da poco torna a bussare , in cerca di lavoro, alla porta della Tiffany Glass & Decorating da cui era andata via pochi mesi prima poiché la politica aziendale proibiva alle ragazze sposate di lavorarci , ma ora non è più sposata , vuole riavere il suo posto e il signor Louis Tiffany è felice di ridarglielo perché conosce il suo talento e ha grande stima di lei.
Clara si rimette alla guida del laboratorio , la sezione femminile popolata da ragazze dotate di grande abilità nell’arte, molte di loro sono emigrate e il loro lavoro è l’unico mezzo di sostentamento per l’intera famiglia , ognuna ha la propria specialità c’è chi è abile a scegliere il vetro, chi a tagliarlo, chi è portata per il disegno , le loro creazioni sono vere opere d’arte di cui vanno fiere, i paralumi e le vetrate di Tiffany hanno grande successo , rappresentano la bellezza della natura e la cura per i dettagli.

L’autrice ha saputo dare grande risalto, non solo al personaggio principale ma anche alle molte ragazze che lavorano con lei, cogliendo i dettagli della loro vita, dei loro caratteri, dando ampio spazio alle loro storie senza mai oscurare la protagonista . Bellissimo ed emozionante anche il rapporto di Clara con il Signor Tiffany, fatto di stima reciproca, solidarietà, affetto , onestà e grande collaborazione.

La lettura scorre decisamente veloce, io l’ho letto in quattro giorni nonostante la mole (circa 500 pagine) perché lo stile è davvero ottimo e il ritmo incalzante, tranne alcune parti che a volte ho trovato un po’ prolisse in cui si descrive davvero minuziosamente la lavorazione di un determinato oggetto, però bisogna darle atto di grande preparazione in questo campo, non credo che la stesura di questo romanzo sia stata molto veloce dato l’approfondimento su questo lavoro molto complicato .
Insomma una Vreeland in splendida forma vi consiglio di leggerlo perché non è solo un libro che parla d’arte, è un libro in cui si trova tutto, l’amore, l’amicizia,la povertà, la lotta delle donne per i loro diritti sul lavoro e tanto altro. Leggetelo vi terrà buona compagnia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Una ragazza da Tiffany 2012-07-28 16:34:07 laragazzadibube
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da laragazzadibube    28 Luglio, 2012

Spesso dietro cose meravigliose c'è una donna!

Siamo a new York tra la fine dell'ottocennto e gli inizi del novecento. Clara Driscol è la protagonista: una donna forte con animo e disposizione artistici, non troppo bella e per questo appare più simpatica e umana. Attraverso di lei cogliamo i grandi cambiamennti sociali e di costume del secolo nascente. Clara diventa la creatrice delle famose lampade Tiffany, ci porta fra i segreti della lavorazione del vetro si fa complice e amica delle operaie, ci svela la delusione e frustrazione del suo primo matrimonio, ci parla della nascita di un nuovo amore, che si rivelerà angosciante. Accanto a lei una miriade di personaggi di varia e divertente sfaccettatura. Certo la passione di Artemisia secondo me aveva un altro spessore, ma comunque questo libro diverte e istruisce, il che non è poco!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La passione di artemisia
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
Una ragazza da Tiffany 2012-01-04 12:18:03 crisk
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
crisk Opinione inserita da crisk    04 Gennaio, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

una ragazza da Tiffany

Il romanzo narra l’epoca dei grandi cambiamenti sociali, economici, e di costume che faranno di New York la grande metropoli.
Nella New York del 1892-1908 Clara Driscol , disegnatrice di vetri per la Tiffany Glass & Decorating Company, dedica la sua vita al lavoro e soprattutto all’arte creando le famose lampade di vetro a piombo ormai note come “di stile Tiffany.
E’ difficile descrivere quello che si prova leggendo questo romanzo che vuole essere un inno all’arte e alla bellezza delle opere di Louise Confort Tiffany. Attraverso un’attenta descrizione delle tecniche di lavorazione, le difficoltà pratiche di adeguare il vetro alle forme della natura, si resta incantati, quasi sembra vederle realizzare davanti ai nostri occhi, queste meravigliose opere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Una ragazza da Tiffany 2011-03-11 21:44:09 ilago
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da ilago    11 Marzo, 2011

Appassionante

Romanzo storico, appassionante e piacevole.
Mostra uno spaccato della realtà newyorchese di fine ottocento, il mondo del lavoro femminile e racconta la stora di una donna appassionata di arte e al proprio lavoro. E' un inno alla bellezza, alla passione per ciò che è bello e alla stimolante ricerca della magnificenza per le realizzazioni ambiziose del visionario Luis Confort Tiffany

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri