Narrativa straniera Romanzi Giocando col fuoco
 

Giocando col fuoco Giocando col fuoco

Giocando col fuoco

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Giocando col fuoco, romanzo di Sadie Matthews edito da Nord. «Elegante e sicuro di sé, è di una bellezza sconvolgente mentre cammina nell’appartamento. Un attimo prima di spegnere la luce, mi fissa col suo sguardo magnetico e dentro di me si accende un fuoco… Da quando ho incontrato Dominic, tutto è cambiato. Il mio cuore era stato spezzato, infranto in un milione di pezzi, e passavo le giornate a fingere di essere felice, per il bene delle persone che mi stavano intorno. Lui però ha intuito subito la verità. Dominic mi ha mostrato come lasciarmi andare in una maniera che non avrei mai immaginato. Mi ha guidato lungo un sentiero lastricato di piacere e di sensazioni uniche. La sua passione m’investe di luce e, al tempo stesso, mi getta nell’oscurità. Dominic ha deciso di condurmi verso terre inesplorate e io non ho altra scelta che seguirlo.»



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (3)
Contenuto 
 
3.7  (3)
Piacevolezza 
 
3.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Giocando col fuoco 2012-10-07 19:30:17 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    07 Ottobre, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Meglio non aver letto 50 SDG/N/R

Dopo il successo della trilogia 50 sfumature, le case editrici italiane si sono orientate sulla pubblicazione di libri dello stesso genere e così ecco che arriva in Italia Giocando col Fuoco, primo di due volumi.
Non avendo letto 50 sfumature non potrò fare alcun paragone per cui mi limiterò a dare il mio parere senza essere influenzato.
Il romanzo appartiene al genere erotico ed è incentrato su pratiche relazionali particolari.
La storia è divisa per settimane e quasi tutta la prima metà del libro è incentrato sulla conoscenza tra i due protagonisti per cui l'autrice si limita a dare giusto qualche indizio sull'ossessione del protagonista maschile (contrariamente alla seconda parte del romanzo).
La protagonista (scritto in prima persona) è Beth, una ragazza di 24 anni che dopo aver subito una grandissima delusione in amore, le viene proposto di passare qualche tempo in un appartamento situato in una zona esclusiva di Londra ed è qui che incontra l'affascinante e ricco vicino di casa, Dominic (l'autrice non svela nulla del suo passato e perfino il lavoro che fa viene a mala pena trattato).
Beth è una ragazza laureata in Storia dell'Arte, a volte un po' imbranata, timida, inesperta (ha avuto un solo ragazzo) ma non esita a buttarsi nel mondo di Dominic pur di stargli accanto. Naturalmente è chiaro come il sole che in realtà vorrebbe un rapporto "normale". Ci riuscirà?
E' sicuramente un romanzo dove la componente romantica è molto presente, è anche trasgressivo (le scene "forti" sono ben descritte, dettagliate e per niente volgari) e anche la trama era intrigante (stile scorrevole e curata anche l'ambientazione).
Naturalmente per sapere come andrà a finire bisognerà aspettare il secondo volume e devo dire che sono molto curiosa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
Giocando col fuoco 2012-10-05 16:09:58 Amarilli73
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Amarilli73 Opinione inserita da Amarilli73    05 Ottobre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

MR. R CONTRO MR. GREY

Iniziando questo romanzo, sono stata subito assalita da una fastidiosa sensazione di déjà-vu.
In effetti, dopo le prime pagine dedicate all’arrivo della protagonista in quel di Londra, ti sembra di trovarti di fronte ad una versione più matura (o meglio, questa forse doveva essere l’aspirazione-intenzione dell’autrice) di Cinquanta Sfumature di Grigio, volume primo.

Beth, la giovane appena laureata, timida e riservata, non vergine ma estremante pudibonda (sinora, con il suo primo e unico ragazzo solo sesso ad occhi chiusi, e sotto il lenzuolo), viene spedita per cinque settimane a Londra, lontana da tutto e tutti, con il cuore a pezzi. Ma scordatevi gli ostelli per studenti: qui siamo in un contesto esclusivo, perché la vecchia (ma molto lungimirante) zia Celia, avvenente ex-modella, le cede in prestito, con un tempismo pressoché perfetto, il suo lussuoso appartamento a Mayfair (Randolph Gardens – Appartamento 514).

Qui, protetta dalla penombra delle stanze, la cara dolce Beth (vulnerabile sì, ma pur sempre studentessa di storia dell’arte e amante della bellezza) si mette a spiare/ammirare il vicino di casa, Dominic, che lei si diverte a chiamare Mr R.
Mr. R appartiene al genere STATUE GRECHE. Che altro si può volere? Ah, sì: “le sue sopracciglia danno al suo volto un che di diabolico”. Non possiamo che unirci a Beth, nel suo unico pensiero: “WOW”.

Dopo aver fatto casualmente conoscenza, Mr R. (ma perché in questi libri sono sempre tutti così gentili e disponibili, e soprattutto disinteressati?) si offre di iniziare la cara dolce Beth al sesso, ma quello… vero. E cioè? Ovviamente, anzi rigorosamente BDSM, e che altro? Ci risiamo: se non ci sono allegri attrezzi di varie fogge e formati (ma sempre all’ultima moda, con lucette al neon e con appendici ronzanti) non ci si diverte. E poi vuoi mettere tutto il rituale, che fa tanto scena teatrale: collare da schiava, guinzaglio, stringhe di cuoio strizza seni e divarica cosce, le immancabili pinzette a profusione… e poi lei che impara a recitare, come da copione: Sì, mio signore, sono pronta ad ubbidire, e lui che replica: Adesso ti punirò, bambina cattiva.

BAMBINA CATTIVA??? Come al solito, dopo pochi giorni di “addestramento”, la dolce cerbiatta scopre di avere dentro di sé un’anima assatanata, e di sentirsi in realtà molto più dominatrice che silenziosa allieva adorante, mentre ci rendiamo conto che lui è invero un cuoricino smarrito, che si palesa tanto a fare il duro, ma in realtà …….è tanto piccio picciò.

Come ho detto fin dall’inizio, è sempre più insistente la sensazione del solito campionario stile Cinquanta Sfumature: Mr R. contro Mr. Grey, il club con la Segreta (la stanza delle torture) contro la ormai arcinota Stanza rossa, lui che a un certo punto rivela di portarsi “dentro” delle tenebre interiori che devono essere curate… Chi vi ricorda?
Basta, ma basta. A.A.A. Cercasi un romanzo che in cui qualcuno dei protagonisti ci creda per davvero al POTERE DELLA FRUSTA (visto che si atteggiano tanto… ), e non rincorra sempre l’Amore. Uff, l’Amore, questo assurdo ostacolo che viene sempre a complicare tutto.

In definitiva, è un libro che si legge, lo stile è scorrevole, non ci si annoia. Però la storia è così breve e così veloce, che rischia davvero di non lasciare traccia.
In ogni caso, devo dar atto a Beth d’essersi guadagnata la mia ammirazione. Non dico nulla su come va, ma: 1) penso che non lascerà molto presto Londra per il suo soporifero paesello nella campagna inglese; 2) uomini di Londra, occhio, perché una volta che la tigre è uscita dalla gabbia…

P.S. - Ultimo consiglio spassionato: se questa è la trafila obbligata per sperare di trovare (un giorno) l’anima gemella, ricca, bella e impossibile… da oggi tutte Pampine Kattive!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Genere fanta-erotico
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore
Giocando col fuoco 2012-10-05 15:19:50 Foschia75
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Foschia75 Opinione inserita da Foschia75    05 Ottobre, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il lupo col vizio....

C'era una volta una giovane cappuccetto rosso che si recò a Londra ospite di una vecchia zia, e proprio dietro l'angolo (anzi nell'appartamento di fronte) incontrò il sexy-lupo senza il pelo ma con un bel vizio.

Prendi una giovane provincialotta inesperta, introducila nel mondo della lussuria e della perversione, agita la sua ingenuità e...... se sono sexy-toys......fioriranno!

Quando ti innamori di un uomo dannatamente sexy e "troppo bello per essere vero", faresti di tutto per compiacerlo e tenertelo stretto. Anche scendere a compromessi piuttosto audaci e pericolosi ma....se la situazione sfugge di mano, prima o poi qualcuno si brucia le penne.
Qualche volta, non è così scontato che vinca il più forte, soprattutto quando il concetto "del più forte" è un pò vago.
In questo romanzo, l'erotico si mescola magistralmente con il romanticismo in una piacevole lotta dove non ci sono né vincitori né vinti, ma solo la voglia di stare insieme e capire l'uno le esigenze dell'altro.
E proprio quando i giochi sembrano ormai svelati, per ognuno ci sarà una lezione da imparare sull'altro.
Beth, ragazza insicura e inconsapevole di quello che c'è là fuori, incontra Dominic sexy e misterioso, e si sa che la curiosità è donna! L'attrazione tra i due è quasi istantanea, e Beth decide di migliorare il suo aspetto per far colpo su di lui. Ma ciò che attrae Dominic non sono un vestito o un taglio di capelli, ma l'ingenuità e l'inesperienza di Beth..... un ottimo terreno per iniziare un'allieva a quello che è il suo passatempo preferito. Sfruttando il carattere di Beth, Dominic riuscirà nell'intento di portarla oltre la sponda che separa il "sesso didattico" da quello senza regole. Fino a quando la situazione non gli scappa di mano e il loro rapporto verrà messo in discussione perché ognuno ha le sue idee sull'amore. Amare significa scendere a compromessi, mettere da parte l'egoismo e cercare di venirsi incontro a metà strada. Riusciranno Beth e Dominic a trovare il giusto equilibrio tra amore e passione? Quando capiranno cosa c'é in gioco, allora potranno ricominciare tutto nel migliore dei modi. Primo passo? Ricostruire la fiducia reciproca e mettere a tacere i demoni interiori.
Parliamo del lato "pratico" della narrazione. Le descrizioni BDSM sono esplicite ma mai volgari o troppo forti, fatta eccezione per un passaggio che è reso talmente bene che anche nella sua durezza è leggibile e sopportabile, e senza il quale non verrebbero a galla certi stati d'animo dei protagonisti. Qui tutto ha un perché, a cominciare dai personaggi marginali, che hanno una collocazione azzeccata nella trama, per finire con le descrizioni delle "location" dove nulla è lasciato al caso.
Una lettura intensa e piacevole e se vogliamo "istigatrice" dell'immaginazione.....
In "Giocando col fuoco" potrete leggere del lupo cattivo che sotto la sexy pelliccia nasconde l'insicurezza dell'agnello, e di come cappuccetto rosso riesce con l'amore e un pizzico di sensualità geneticamente femminile a svestirlo di quell'aura famelica......

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi piace il genere romance...... piuttosto piccante.
A chi non ha letto le sfumature di E.L.James...
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri