Narrativa straniera Romanzi Un dolce segreto di primavera
 

Un dolce segreto di primavera Un dolce segreto di primavera

Un dolce segreto di primavera

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di Un dolce segreto di primavera, romanzo di Monika Peetz edito da Garzanti. È stata una di quelle giornate. Il turno in ospedale all'alba, quattro bambini urlanti che litigano per il computer, un marito latitante ancora in ufficio, la cena da preparare. E fra mezz'ora Eva deve essere al ristorante Le Jardin, dalle sue «amiche del martedì», per il loro imperdibile appuntamento mensile. In sedici anni ne hanno passate di tutti i colori: l'irrequieta Kiki è diventata una neomamma disoccupata; l'angelica Judith, infelicemente single, ha iniziato a lavorare come cameriera; l'imperturbabile Caroline, separata dal marito, è un avvocato sempre più richiesto e l'impeccabile Estelle farebbe di tutto pur di entrare nel suo nuovo completo di Chanel per il gran galà del circolo di golf. La consueta gita annuale è ormai alle porte: una settimana di «ritiro» al castello di Achenkirch. Sette giorni senza telefono, senza Internet, senza mariti, senza beghe familiari, senza impegni lavorativi e… senza cibo. Digiuno e astinenza, disciplina e sacrifici, che mettono le inseparabili amiche di fronte a nuove, profonde incomprensioni. La sfida più grande, però, tocca a Eva, intenzionata a trovare in quel luogo sperduto la risposta che cerca da una vita: chi è il suo vero padre? Una nuova dose di colpi di scena, verità insospettabili ed esilaranti equivoci per cinque amiche che con le loro avventure hanno conquistato i librai e i lettori di tutto il mondo. Appena uscito, Un dolce segreto di primavera ha scalato in pochi giorni le classifiche dei bestseller in tutto il Nord Europa. Una storia di segreti e batticuori, grandi decisioni e piccole rivincite, che riconferma l'amicizia come il bene più prezioso e la determinazione come unico antidoto alle difficoltà della vita.

Monika Peetz è sceneggiatrice di film per la televisione tedesca e olandese. La quinta costellazione del cuore, il suo primo romanzo, è stato un successo internazionale. Con il suo nuovo libro Un dolce segreto di primavera ha conquistato un pubblico ancora più vasto, tanto da essere ai primi posti delle classifiche in Nord Europa a sole due settimane dall'uscita.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.1
Stile 
 
3.0  (2)
Contenuto 
 
2.5  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Un dolce segreto di primavera 2013-06-19 11:13:41 Pupottina
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    19 Giugno, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un dolce segreto di primavera

La vita è un viaggio appena cominciato. Questa è la sensazione che si ha leggendo Monika Peetz.
Un dolce segreto di primavera è un romanzo leggero e fresco. È difficile per la lettrice non immedesimarsi con una delle amiche del romanzo. Prima di partire per quella vacanza che rappresenta la svolta. Una settimana di “ritiro” al castello di Achenkirch. Sette giorni senza telefono, senza Internet, senza mariti, senza beghe familiari, senza impegni lavorativi e … senza cibo. E, come se non bastasse, per voltare pagina c’è sempre una sfida da affrontare, ossia ricostruire quel qualcosa di irrisolto nel passato …

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un dolce segreto di primavera 2013-03-20 19:43:18 GLICINE
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
GLICINE Opinione inserita da GLICINE    20 Marzo, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LA COPERTINA "SPACCA" IL ROMANZO UN PO' MENO...

La mia recensione inizia con una semplice domanda: riuscirò mai a scegliere i libri non seguendo solo l’istinto e le impressioni generate da copertina e titolo? E mi rispondo addirittura che no! Probabilmente sarà impossibile frenare questa mia “mania”… Bellissima la copertina, un primo piano di viso dolcissimo ai miei occhi, truccati come piace a me, il colore dei capelli che mi ricorda quello che avevo fatto tanti anni fa, quando ero più giovane e mi divertivo a fare qualche sfilata di moda a livello provinciale; e dei fiori a fare da contorno (… e qui ci sta il mio grande desiderio di primavera); ma veniamo al libro, non ho riconosciuto subito l’autrice, ma quando ho iniziato la lettura tutto è andato al proprio posto, e mi sono resa conto di leggere la continuazione de “La quinta costellazione del cuore”.
Questa volta il gruppo di 5 donne (Eva,Kiki,Judith,Caroline,Estelle) si ritrova alle prese con il consueto viaggio annuale, l’idea viene proposta al gruppo da Eva, che caldamente consiglia di visitare il castello di Achenkirch, situato nella valle dell’Altmùhl. Il castello è stato trasformato in albergo dove viene praticata una dieta molto particolare basata sul digiuno, o quasi! Durante il soggiorno vengono consigliate escursioni o attività di purificazione interiore, non solo dal punto di vista fisico (e vi lascio immaginare cosa possa includere questa pratica…), ma anche dal punto di vista psicologico, non esistono radio, televisione, computer, ed i cellulari è consigliato che stiano rigorosamente spenti.
Cosa ha spinto Eva a consigliare un posto così “particolare”? nessuna delle amiche sa che l’idea è partita da un indizio trovato tra le cose della madre, ricoverata in Ospedale in seguito ad una rovinosa caduta, che menziona proprio quella zona ed il gestore dell’albergo…. Eva deve scoprire chi è suo padre, questo segreto gelosamente custodito dalla madre Regine, ha segnato la crescita della donna, al punto da non poter più accettare di non sapere…
Vedo che l’autrice ha seguito il mio precedente consiglio…!!!( Scherzo!) Quello di lasciar perdere i pellegrinaggi spirituali, per qualcosa di più “laico”… E quindi non posso dire di aver provato il medesimo disappunto nel leggere certi passaggi, certo che non ritengo sia una lettura di particolare spessore letterario, se pur come genere sia un romanzo di evasione.
La scrittura è fluida e scorrevole, resta la mia impressione precedente confermata, riguardo ad una superficiale analisi dei vari personaggi, caratteristica forse del tipo di lavoro che svolge l’autrice stessa, quello di sceneggiatrice di film…. I personaggi risultano appena abbozzati così l’attore stesso può imprimere personalità e caratterizzazione.
Per una lettura senza pretese sotto l’ombrellone va benissimo, lo scritto non rimarrà impresso a caratteri di fuoco nella vostra mente o nel vostro cuore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita alla finestra
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le imperfette
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri