Un giorno Un giorno

Un giorno

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


È l'ultimo giorno di università, e per due ragazzi sta finendo un'epoca. Ormai si sentono adulti e indipendenti, hanno davanti a sé l'intera vita, da afferrare a piene mani. Emma e Dexter sono a letto insieme, nudi. Lui è alto, scuro di carnagione, bello, ricco. Lei ha i capelli rossi, fa di tutto per vestirsi male, adora le questioni di principio e i grandi ideali. Si sono appena laureati, il giorno successivo lasceranno l'università. Dopo una serata di grandi bevute sono finiti a baciarsi con passione, e poi tra le lenzuola. Ora sono lì, l'uno accanto all'altra, nell'alba di una vita nuova. Quel giorno, il 15 luglio 1988, Dexter e Emma si dicono addio per la prima volta.

Recensione Utenti

Guarda tutte le opinioni degli utenti

Opinioni inserite: 24

Voto medio 
 
3.7
Stile 
 
3.6  (24)
Contenuto 
 
3.8  (24)
Piacevolezza 
 
3.7  (24)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Un giorno 2015-01-04 17:14:12 Liponi
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Liponi Opinione inserita da Liponi    04 Gennaio, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un romanzo singolare

Un romanzo la cui struttura risulta piuttosto singolare: c’è un giorno nella vita dei protagonisti (un ragazzo, una ragazza) che risulta più importante degli altri: il 15 luglio. Si conoscono e si amano per un giorno, il giorno della loro laurea, il 15 luglio 1988, ad Edimburgo. Poi il racconto della loro vita riprende ogni anno in quello stesso giorno, fino al fatale 15 luglio 2004, quando lei muore in un incidente. Non contento, dopo 430 pagine, l’autore aggiunge una parte conclusiva, intitolata “Tre anniversari”, in cui si racconta come il sopravvissuto passi i tre 15 luglio successivi alla morte della partner: racconti intercalati con la ripresa della narrazione del primo giorno, il giorno in cui si sono conosciuti. In questo modo, l’autore può far trascorrere gli anni dal 1988 fino al 2007, senza annoiarci con il racconto di tutti i giorni della vita dei due protagonisti, ma creando la sensazione dello scorrere del tempo e delle trasformazioni fisiche, psicologiche e morali che questo porta con sé. E’ una storia d’amore, quindi, ma anche di due giovani britannici che si affacciano alla maturità alla fine degli anni ottanta e che vivono le speranze, le illusioni e le delusioni che loro la vita offre. In realtà, fin da subito, dei due, è lei, Emma, la migliore: più intelligente, più ricca di idee e di ideali, più capace di realizzarsi concretamente, arrivando a pubblicare dei libri di successo (dopo un’esperienza di insegnamento all’inizio entusiasmante e poi deludente); ma Emma viene da una famiglia modesta e, una volta laureata, deve arrangiarsi come può, lavorando come donna di fatica in un sudicio ristorante di infima classe. Invece il suo “amico” Dexter, di famiglia benestante, può permettersi di viaggiare e divertirsi, in attesa di trovare qualcosa di piacevole da fare: pensa di voler fare il fotografo, ma approda ben presto al mondo delle televisioni private, dove conduce un brillante programma di intrattenimento. Sembra che i due abbiano intrapreso due strade diverse, lui quella del successo facile (anche con le donne) e lei quella del lavoro abbrutente e della solitudine o delle relazioni deludenti. Ma tra i due rimane un’amicizia, un bisogno reciproco di cercarsi: lei è innamorata di lui, ma non accetta di diventare una delle sue tante avventure, e mantiene la loro relazione sui binari dell’amicizia; lui passa da un amore all’altro, ma quando cerca qualcuno con cui parlare, non può fare a meno di rivolgersi a lei, di cercarne consolazione e conforto. Infatti, il successo (in tv e con le donne) rimane sempre in superficie: in realtà a tenere insieme la personalità di Dexter è solo l’alcool. E l’abuso di alcolici lo porta alla rovina professionale e morale. Intanto Emma si tira fuori dal mondo della ristorazione, diventa insegnante (e ha un certo successo con gli alunni “difficili” della scuola, ma anche con il preside, di cui diviene per un po’ l’amante) e finalmente raggiunge il suo sogno: fare la scrittrice, sia pure di libri per adolescenti (prendendo spunto dalle sue esperienze di insegnamento). Ma è ancora sola, quando per l’ennesima volta Dex la cerca: si è appena separato dalla moglie che lo ha tradito con un suo compagno di università. Finalmente i due si buttano nelle braccia uno dell’altra e fanno sesso. Ma Emma ha già deciso di andare a Parigi a continuare la sua serie di romanzi e là comincia una storia nuova. Così, quando Dex la raggiunge (è il 2001), sembra che ancora una volta la loro unione sia impossibile; ma Emma decide che è giunto il momento di realizzare l’amore della vita: i due si sposano e vanno d’amore e d’accordo, manca solo un figlio a coronare la loro felicità. Ma, il 15 luglio 2004, Emma viene travolta da un’auto a Londra, mentre, sotto un diluvio, cerca di raggiungere in bicicletta il suo Dex, che l’aspetta per visitare la loro nuova casa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Un giorno 2014-09-23 09:15:21 Belmi
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    23 Settembre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dex ed Em, Em e Dex

Un giorno è un romanzo che inizia con una delle fasi più importanti della vita, il giorno in cui dobbiamo diventare "grandi". Il giorno a cui mi riferisco è quello che coincide con la fine degli studi, nel momento in cui la sicurezza non c'è più e bisogna fare delle scelte, prendere in mano la propria vita e decidere che cosa farne. Credo che sia un momento delicato della vita di ognuno di noi, almeno per me lo è stato.

Due persone, due destini. Dexter ed Emma si avvicinano per la prima volta proprio al rilascio della laurea, il giorno dopo ognuno seguirà la propria strada. Ma quel giorno, il 15 luglio, per loro diventerà il loro giorno e si inseguiranno per quasi vent'anni.
Una volta non sarà pronta lei, la volta dopo lui, ma il pensiero sarà sempre costante nei confronti dell'altro.

Due vite completamente diverse. Emma è una ragazza insicura che con il crescere e le batoste della vita diventerà una donna. La vita non gli regala mai niente e tutto quello che riesce ad ottenere gli arriva grazie ai suoi sforzi.
Dexter è di famiglia ricca, superficiale e presuntuoso. Baciato dalla fortuna raccoglierà poi quello che ha seminato.

Nicholls ci fa rivivere gli anni '80, le passioni per gli ideali che poi con il passare del tempo soccombano davanti alla realtà. Un romanzo appassionante, a volte un pò lento e spesso ingiusto ma reale.
Il libro è diviso in capitolo ma il tema centrale è il 15 luglio. A volte parla lui altre volte lei, almeno si possono confrontare i vari stati d'animo dei protagonisti.

"Perchè nel bene e nel male loro sono Dex ed Em e Em e Dex".

Lo consiglio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un giorno 2014-03-26 14:25:03 Monika
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Monika Opinione inserita da Monika    26 Marzo, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Libro che ti fa sentire vecchia (SPOILER)

Libro che ti fa sentire vecchia e decrepita a 37 anni
Non mi sento una ventenne, ma cerco di non pensare troppo ai 40 che si avvicinano... anche se è impossibile non pensarci... ma si tira avanti... fino a quando non leggi "Un giorno" che ti butta tra capo e collo i tuoi anni uno ad uno. Ogni capitolo un anno... ogni capitolo la 'decadenza' degli anni che passano: pancetta, doppio mento, occasioni perse e chi più ne ha più ne metta... e che diamine! La vita dei personaggi è così opprimente!! Alcool, droga, sesso squallido e insoddisfacente...insuccessi... la mia strada verso i 40 per fortuna non è stata così!! Em e Dex... due personaggi insopportabili. pallone gonfiato lui, acida lei... solamente alla fine, (quando succede... quel che succede...), ho sentito un po' di emozione, di tristezza... per il resto un libro d'amore che non parla d' amore. Non mi ha fatto battere il cuore. Mi aspettavo veramente qualcosa di più.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
131
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un giorno 2014-03-10 11:04:04 farma70
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
farma70 Opinione inserita da farma70    10 Marzo, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Dex e Em.....Em e Dex

Una storia d'amore con la A maiuscola che dura una vita.......Chi non vorrebbe un amore così? Penso comunque che certe storie esistano solo nei libri...purtroppo! Libro abbastanza scorrevole, anche se a tratti si può essere presi un po' dalla noia, nel mio caso non è capitato però.
Dexter personaggio viziato, belloccio e incline alle sbornie, Emma più pacata e riflessiva che lo aspetta per quasi vent'anni con serafica pazienza tra storie amorose di scarso valore...poi accade..scatta la scintilla ma.....non dico di più. Letto con piacere perchè.....e qui mi rivolgo a voi donne... quale tra noi non vorrebbe essere Emma? Sarà perchè sono un'inguaribile romantica.....Da leggere assolutamente!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un giorno 2014-03-07 10:03:05 Minuscola
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Minuscola Opinione inserita da Minuscola    07 Marzo, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

15 luglio

Sicuramente un bel libro e scritto molto bene.
Però, per me non è stato molto scorrevole, soprattutto all'inizio. Faticavo a continuare. (c'erano - e ci sono- molte descrizioni che si accavallano e ho dovuto rileggere qualche pagina).
Dex ed Emma si incontrano e passano una notte d'amore insieme, è il 15 luglio: data che ricorrerrà in tutto il libro e in tutta la loro vita. Em sa già che è innamorata di lui perdutamente e anche lui, perchè. alla fine, si scoprirà che anche Dex torna indietro per dare un indirizzo ad Emma, per poterla rivedere e risentire. Si rivedono e si risentono sempre finchè Dex non è pronto alla storia d'amore definitiva con lei.
Le descrizioni meticolose fanno ben comprendere i caratteri dei protagonisti e i loro pensieri. Sono due persone completamente diverse, ma che insieme si completano.
Da leggere senza dubbio!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un giorno 2013-11-12 19:42:55 laragazzadaimillepensieri
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
laragazzadaimillepensieri Opinione inserita da laragazzadaimillepensieri    12 Novembre, 2013
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Consigliato

Per chi come me sogna un grande amore, questo è il libro ideale.
La storia di due grandi amici che per una vita non riescono a comprendere di amarsi veramente e che, nel momento in cui possono stare insieme, verranno travolti da qualcosa di inaspettato.
Un libro a mio parere bellissimo, in cui le emozioni dei personaggi sono messe in rilievo e hanno grandissima importanza. Lo stile non è dei migliori, a volte troppo descrittivo, a volte poco scorrevole, ma comunque più che accettabile.
I personaggi riescono a catturare l'attenzione e l'affetto dei lettori che difficilmente vorranno separarsene.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Importanti storie d'amore..
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un giorno 2013-08-09 18:29:47 Iry
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Iry Opinione inserita da Iry    09 Agosto, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Basta un giorno..

Questo romanzo mi ha completamente rapita in alcuni punti, mentre in altri, mi ha fatto un po' storcere il naso. Descrittivo? Forse troppo! L'autore ripercorre i lunghi vent'anni dei due protagonisti, ogni capitolo ripercorre solo un unica giornata, sia dell'una che dell'altro. Devo dire, che quello che mi ha colpito più della storia, è stato il finale. Un finale, che mi ha fatto venire le lacrime agli occhi, mi ha fatto rivalutare sicuramente parte di questa storia. Secondo me, la pecca di questo libro, è che troppo lungo e si dilunga in parti non necessarie! Sarebbe stato molto più scorrevole da leggere, approfondendo ogni aspetto di pensieri di entrambi i protagonisti! Di certo, nel finale, l'autore riesce a farmi balzare agli occhi, la coerenza dei fatti, concedendomi il sorrisino finale. Emma e Dexter risultano grandi amici, ma al contempo, risultano una coppia troppo facile di cui innamorarsi. Forse un po' banale, anche se con un finale fuori dagli schemi, "Un giorno" è sicuramente un libro di cui mi ricorderò.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un giorno 2013-01-24 14:59:28 Ross.
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Ross. Opinione inserita da Ross.    24 Gennaio, 2013
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un giorno, Dex e Em, diventarono infinito.

Un giorno , due vite che corrono parallelamente verso l'infinito, che si incrociano per un breve periodo , ma dopo si staccano riprendendo la loro fuga.
Dex & Em, Em & Dex. Si sono incontrati e si sono lasciati senza alcuna scelta da parte loro. Solo un piccolo scherzo del destino, solo quello a dividerli.
Hanno dato prova di amicizia, di amore, di stupidita' umana, hanno dato tutto quello che possedevano.
E alla fine cos'è rimasto se non un ricordo di quel giorno?

Secondo me, il modo di concludere la storia di Nicholls non è affatto banale o "già visto" bensì riesce a far uscire il Dexter migliore, quello che tiene alle persone, e fa cadere la sua maschera da duro egoista/vittima che ha indossato per tutta la sua vita.

Due personaggi completamente diversi, Dex & Em, ma, si sa gli opposti si attraggono ;)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
53
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un giorno 2012-08-09 17:46:55 Patrizia
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Patrizia    09 Agosto, 2012

un giorno, una vita assieme

Ho respirato aria fresca. Era tanto che non leggevo un libro così sorprendente, veloce, scorrevole, pieno di attenzione per il particolare, diviso in diversi punti di vista, ma allo stesso tempo completo. Una descrizione entusiasmante di 20 anni di vita, vissuta assieme, con il tempo che cambia, la vita che scorre e ti cambia, le emozioni che rimangono sempre le stesse, il tuo io che rimane fisso. Un libro, una vita, un'avventura di 2 ragazzi, sembra semplice, un libro come tanti, ed invece è ricco di attualità, vita moderna e passata, emozioni, amore, e odio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
111
Segnala questa recensione ad un moderatore
Un giorno 2012-07-21 15:39:45 CallieJ
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
CallieJ Opinione inserita da CallieJ    21 Luglio, 2012
  -   Guarda tutte le mie opinioni

"UN GIORNO", FORTUNATAMENTE, SCOPRII QUESTO LIBRO

Non ho parole. Veramente non ho parole per descrivere questo capolavoro. Mi ci sono imbattuta per caso, non mi ricordo neanche più come. E ne sono stata letteralmente rapita pagina dopo pagina. Un racconto che potrebbe rispecchiare tranquillamente la vita di ognuno di noi, la ricerca del successo, la voglia di emergere, la speranza di arrivare a fine mese, la voglia di cambiare, la voglia di innamorarsi, la forza di dire di no, il coraggio di ricominciare, l'umiltà di chiedersi scusa, la paura di perdersi, e il buon senso di ammettere l'evidenza. I due personaggi sono meravigliosi, del tutto originali, con carattere, propri pensieri, proprie certezze, diversi in tutto e per tutto e identici allo stesso tempo. La curiosità di scoprire, capitolo dopo capitolo, come la loro vita si è trasformata in un anno, che piega ha preso, viene spontanea, irrefrenabile. E' un libro romantico, dolce, crudo, ironico, incredibilmente divertente, triste, sorprendente. Coinvolge in maniera pazzesca, ti fa ridere a crepapelle, piangere, ti fa mangiare le mani per il nervoso, tremare le ginocchia per l'emozione, ti fa sorridere e commuovere, ti fa arrabbiare, e ti fa battere il cuore. E' un libro incredibile che ti proietta nella storia come mai prima, e per un momento ti fa dimenticare di chi sei veramente, dei tuoi problemi e dei tuoi pensieri.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Questo libro lo consiglierei veramente a tutti, e se non ci credete leggetelo, così poi mi direte cosa ne pensate.
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
 
Guarda tutte le opinioni degli utenti
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri