Dettagli Recensione

 
Il cane che parla
 
Il cane che parla 2011-02-24 16:54:54 LuigiDeRosa
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
LuigiDeRosa Opinione inserita da LuigiDeRosa    24 Febbraio, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'agnello disse molte belle parole al lupo.Voleva

L'agnello disse molte belle parole al lupo.Voleva che il lupo divenisse buono e mite come lui...

Siamo in America,nell'East Coast, un gruppo di amici e colleghi di lavoro, dopo
un soggiorno di piacere ospiti nella villa dell'editore Marino Grant, si ritrova sul treno diretto a Boston,tornano a casa.Si tratta del poeta Aroldo Banner, Dady Dadies vice direttore della Nuova Stampa col suo cane lupo Ciannell , il giornalista Carlo Svedensson, Tom Fharanda Editore e Fiorella Garrett scrittrice.D'un tratto qualcuno tira il freno d'emergenza. Tutti i passeggeri si sporgono dai finestrini per capire cosa possa essere successo. Dalla boscaglia che stava attraversando il treno parte un colpo. Aroldo Banner cade morto fra le braccia di Fharanda.
Viane chiamato il capitano Merulay della piccola cittadina di Corsey ad indagare, ma il caso si rivela più intricato di quanto si credesse, da Boston giunge l'ispettore Arthur Jelling.
Da un primo sopralluogo sul treno e nella boscaglia, per le numerose prove recuperate emerge
al di là di ogni ragionevole dubbio un unico colpevole l'editore Marino Grant, il signor Grant odiava, a quanto affermano molti testimoni, il poeta, possedeva un fucile da caccia con pallottole simili a quelle che avevano ucciso Banner ed era nella boscaglia a caccia quel giorno. A questo punto il caso sembra risolto, ma c'è un cane, che...come dire...parla! Beh, non esageriamo, chi ama i cani sa che sono animali molto intelligenti e alle volte assumono pose e comportamenti tali che sembrano parlare.Saranno,quindi, i "pensieri" di un cane a far luce su un delitto molto intricato.
Scerbanenco è un grande maestro, fortuna che Sellerio ripubblica i suoi capolavori, peccato non averlo più qui tra noi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Agatha Christie,Ellery Queen, gialli classici d'Autore!
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Basta un caffè per essere felici
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri