Dettagli Recensione

 
Un segreto non è per sempre
 
Un segreto non è per sempre 2012-06-22 12:57:45 cuspide84
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    22 Giugno, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UN DIAMANTE E' PER SEMPRE, UN SEGRETO NO

"Il mio istituto di medicina legale è un amante malfidato che prende senza dare.
Come oggi, ennesima prova di antimeritocrazia. Tutto è cominciato con un breve ma intenso esame, perchè solo uno di noi - nemmeno fossimo in un reality - vincerà un posto per un microseminario di Scienze forensi a Parigi. Il piccolo concorso interno ha come candidati tutti noi specializzandi e se alla SNAI fossero aperte le scommesse io sarei quotata poco o niente. Sarebbe un grave errore perchè, com'è vero che mi chiamo Alice Allevi, mi darei all'abusivo esercizio di meretricio pur di vincere".

Tranquilli! Non è l'inizio di una puntata di Grey's anatomy, ma le prime righe del nuovo romanzo di Alessia Gazzola, in cui ritroviamo Alice là dove l'abbiamo lasciata, con alle spalle un anno in più da specializzanda, con il suo amato Arthur, con la sua poca voglia di studiare, con la perfida Wally e il Supremo, con la sua coinquilina Yukino e con una nuova new entry: la tenera palla di pelo Ichi!

La nostra giovane dottoressa è chiamata a partecipare ad un esame per un caso di interdizione di un noto scrittore: Konrad Azais, un vecchio appassionato di enigmistica, burbero ed eccentrico, ma affezionato alla sua nipotina Clara, personaggio che sarà fondamentale per la risoluzione del caso su cui Alice inizierà ad indagare insieme all'ispettore Calligaris, dopo che lo scrittore verrà ritrovato morto nella sua camera, apparentemente vittima di un suicidio, proprio dalla sua adorata nipote, che si chiuderà in un silenzio che non convincerà nè la dottoressa nè la polizia. A complicare le cose ci si mette anche un'altra morte improvvisa: quella di Amélie Volange, figlia di quello che ai tempi della giovinezza era il miglior amico di Konrad, Olivier, e di Catherine (con cui aveva avuto una precedente relazione), nonchè unica erede di quasi tutti i beni dell'anziano scrittore. Questo evento improvviso fa si che vengano sospettati di entrambe le morti i figli di Azais, increduli che il padre abbia lasciato tutti i suoi beni ad una perfetta sconosciuta.
Grazie a varie intuizioni di Alice, Calligaris riuscirà anche questa volta ad arrivare alla risoluzione di un caso alquanto contorto e ricco di colpi di scena, riconoscendo nella ragazza una degna collega da coltivare per il futuro.
Da parte sua Alice non ci delude mai, facendoci divertire e coinvolgendoci nella sua giovane vita di specializzanda piena di impegni, autopsie, cambiamenti e dubbi sentimentali... già perchè il dilemma è amletico: Claudio o Arthur??

Che fosse nato un nuovo personaggio lo avevamo già capito nel precedente romanzo della Gazzola, ma qui ne abbiamo la riconferma, dal momento che la fine lascia la porta spalancata ad un'altra avventura del nostro medico legale in erba!
Che dire? Romanzo scritto molto bene, è davvero divertente leggerlo e scorre che è una meraviglia, con divertenti inframezzi comici che rendono leggera una lettura che dato l'argomento, rischierebbe di diventare mortalmente pesante; originale e insolita l'idea di mettere come titoli di ciascun paragrafo una frase tratta da fiabe, opere, libri, canzoni e quant'altro... insomma leggetelo!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Bella recensione! =) ho inito ieri "L'Allieva", non appena posso leggeró anche questo libro, il peronaggio i Alice é veramente simpatico ed attira la mia simpatia!
In risposta ad un precedente commento
cuspide84
22 Giugno, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie! :) Ho letto la tua recensione e aspetto la prossima su questo romanzo; non ti deluderà se il primo ti è piaciuto!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La donna degli alberi
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il libro della polvere. Il regno segreto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La biblioteca di mezzanotte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'appello
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Buonvino e il caso del bambino scomparso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
V2
V2
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Amo la mia vita
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
La città dei vivi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri