Dettagli Recensione

 
Una voce di notte
 
Una voce di notte 2012-11-15 14:10:49 MrsRiso13
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
MrsRiso13 Opinione inserita da MrsRiso13    15 Novembre, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sotto il segno della Vergine

Il miglior modo per non invecchiare? Dimenticarsi la data del proprio compleanno!
Anche il nostro commissario di Vigata tenta di mettere in pratica questa soluzione, ma con scarso risultato. Si deve arrendere davanti alla testardaggine di Livia e dei suoi colleghi ed amici, che gli augurano, appena lo incontrano, buon cinquantottesimo compleanno, obbligandolo a pensare al tempo che passa.
Inizia con questa “botta di tristezza”, la nuova avventura del commissario Montalbano, che tra una “sciarriatina” e l’altra con l’eterna fidanzata Livia, risolve due casi, in cui sono implicati sia la mafia (in particolare la famiglia Cuffaro) che importanti uomini politici, il presidente della Provincia ed un Ministro.
Ha l’appeal di sempre, questo Montalbano pubblicato anni dopo la sua scrittura. I personaggi risultano ugualmente credibili, l’affiatamento tra Montalbano, Augello e Fazio è forte e dalle loro bocche escono frasi pungenti sull’attualità e sulla politica che non possono non far riflettere. Non mancano, infatti, le frecciatine ad uomini politici e alla mancanza di obbiettività della stampa, troppo spesso legata a doppio filo con la politica, confrontando, anche, l’Italia con la Chicago di Al Capone.
Concludendo, malgrado le segrete alchimie dei piani editoriali, come dice l’autore nella sua nota finale, ci abbiano privato di questa “chicca” per un po’ di anni, adesso possiamo finalmente goderne a piene mani, immergendoci nuovamente in un’altra avvincente avventura del nostro commissario buongustaio, che vale, senza ombra di dubbio, la pena di leggere!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
gialli, in particolare le altre avventure del Commissario Montalbano
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Morte accidentale di un amministratore di condominio
Appuntamento mortale
Chiedi al portiere
La vita paga il sabato
La Svedese
Scripta manent
Un volo per Sara
Undici morti non bastano
Una stella senza luce
Il tessitore
Il gigante e la Madonnina
Terrarossa
Se son rose moriranno
Rancore
Racconti sull'innominabile
Una piccola questione di cuore