Dettagli Recensione

 
La verità bugiarda
 
La verità bugiarda 2012-11-17 19:58:07 Joe
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Joe    17 Novembre, 2012

La verità...

Il primo e più importante tratto caratteristico di questo romanzo è la costruzione dei personaggi: un campionario di varia umanità che abbraccia generazioni e caratteri diversi. Si va dal perbenismo borghese all’ipertrofia dell’ego, dal nichilismo giovanile al bipolarismo oscillante di chi non ha valori o affetti cui aggrapparsi. Il filo comune dei characters che popolano il racconto è lo iato che separa l’essere dall’apparire: piccoli e grandi segreti, tante bugie. Il tessuto narrativo si snoda in un lungo flashback, un’analessi che ricostruisce fatti cruenti avvenuti anni prima (due omicidi) per dare risposte a chi le pretende. Il testo è piacevole, i tempi perfetti. Un ritmo incalzante che porterà ad un risultato in apparenza sorprendente ma che è del tutto coerente con il filo conduttore della narrazione. Un grande romanzo che si legge tutto d’un fiato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
un libro interessante e una bella recensione.
In risposta ad un precedente commento
gracy
18 Novembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Tipico stile del primo Montanari!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri