Dettagli Recensione

 
Il suggeritore
 
Il suggeritore 2013-05-11 09:43:37 GLICINE
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
GLICINE Opinione inserita da GLICINE    11 Mag, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

TROPPA "CARNE AL FUOCO"

Appena ho iniziato la lettura, la sensazione provata era un misto di stupore e soddisfazione, il pensiero, man mano che le pagine si susseguivano era: “ Bene, un autore italiano che scrive un thriller senza il classico logo “Made in Italy”.
Un libro insomma, che avrebbe potuto competere con colleghi oltre-oceano.
L’ entusiasmo iniziale si è un po’ smorzato man mano che la lettura procedeva.
Carrisi ha indubbiamente buone doti riferibili alla descrizione dei personaggi, come tipologia dei crimini e descrizione delle tecniche investigative; questo libro però è davvero troppo pieno di eventi, difficilmente sviluppabili anche per i più “esperti” del genere.
Sei bambine scomparse nel corso degli anni, delle quali, cinque vengono ritrovate dove il killer vuole ora collocarle.
Tante storie parallele importanti:
- Il criminologo abbandonato dalla moglie, con un figlio piccolo ed una “macchia indelebile” inerente ad un precedente caso gestito male (ma poi sarà proprio così?);
- Mila, specialista assunta per ritrovare l’ultima bambina, presumibilmente ancora in vita,perché nessuno come lei, è in grado di entrare nella mente del killer ed interpretare gli indizi (anche meglio del criminologo? Pare proprio di sì!)
- Sarah Rosa, agente specializzata nell’informatica, che stabilisce subito un cattivo rapporto con Mila, che nasconde un grandissimo segreto legato al caso in questione (del quale non preannuncio nulla)
E poi c’è il serial killer, spietato, che non rallenta il ritmo delle sue “messe in scena” e sembra essere sempre un passo avanti agli agenti investigativi.
E ancora, chi è il detenuto RK-357/9?
Tutti i personaggi sono strettamente legati ed intrecciati agli eventi del - qui e ora –
Man mano che scorrono le pagine, il ritmo diventa sempre più serrato ed incalzante, perdendo di profondità e completezza.
E poi…. Una cosa che mi ha dato particolarmente fastidio è il continuo domandarmi: “ Ma dove siamo?
Più volte, nel corso della lettura, ho pensato di soffrire di una sorta di amnesia inerente ai luoghi, ma proprio non vengono indicati, se non con qualche iniziale sparsa qua e là all’inizio dei capitoli, solo qualche accenno al clima rigido, ma non c’è molto altro… Personalmente amo poter localizzare correttamente i vari personaggi e sapere dove “mi sto trovando”, cosa impossibile da fare in questo libro.
E ancora il serial killer, rimane comunque sviluppato in maniera embrionale.
Per non parlare del “suggeritore” e non dico altro.
Insomma un buon thriller, forse un po’ di presunzione di poter pensare di gestire tanta “carne al fuoco” in modo eccellente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Per gli amnanti del genere
Trovi utile questa opinione? 
201
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7
Ordina 
ciao ,scusa ho sbagliato, dato un voto negativo alla tua opinione.
Complimenti è chiara e ben motivata.
In risposta ad un precedente commento
GLICINE
11 Mag, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Non c'è problema! Non preoccuparti comunque grazie per la precisazione... E già che ci sono, contentissima che Dorn con il suo "La psichiatra" ti abbia rapito...!!!
ah ecco,mi pareva un pò strano il voto negativo stavo giusto per protestare! :D
Brava Francesca, accurata recensione! :)
In risposta ad un precedente commento
GLICINE
11 Mag, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Francesca e grazie Robbie!! :D :D
In risposta ad un precedente commento
gracy
11 Mag, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Hai azzeccato il titolo Francesca ;)
In risposta ad un precedente commento
GLICINE
12 Mag, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Gracy..... Tu l'hai letto? non ho scorso tutte le recensioni precedenti....
7 risultati - visualizzati 1 - 7

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Lena e la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Canta, spirito, canta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
Un caso speciale per la ghostwriter
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Alba nera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chiedi alla notte
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Cose più grandi di noi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cronaca nera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mars room
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
La macchina del vento
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La gabbia dorata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le cose che bruciano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il macellaio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri