Dettagli Recensione

 
L'anatomista
 
L'anatomista 2013-09-05 13:22:25 marccorazz
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
marccorazz Opinione inserita da marccorazz    05 Settembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

tanta roba

Senza reintrodurre la trama o stralci di questa, vado subito al nocciolo della questione, dicendo che la lettura di questo libro è molto scorrevole, anche grazie alla sua organizzazione in capitoli brevi. Per quanto riguarda stile e contenuto, devo senz'altro dire che ho trovato questo romanzo sicuramente diverso dai gialli "italiani" letti sino ad ora, per cui, è uno stile senza dubbio più internazionale e molto americano, se vogliamo. Il contenuto: una squadra alla "criminal minds" con qualche tocco di "c.s.i." e/o "criminal intent", tutta italiana che indaga su di un serial killer molto "americano" (L'alatomista appunto), che si avvale, per questa indagine, dell'aiuto di una psicologa del luogo (la protagonista) con alle spalle una vicenda personale molto complicata e non del tutto risolta, con il suo peggior incubo (il dottore) che rientra prepotentemente nella sua vita. "TANTA ROBA", forse troppa. In più, lo psichiatra a capo della squadra è anche lui avvolto da un alone di mistero che riguarda il proprio passato (che mi ricorda molto Patrick Jane). Ancora, TANTA ROBA.

Sicuramente è un romanzo che sorprende, proprio perchè da un autore italiano non ti aspetti questo tipo di romanzo; è senza dubbio una lettura molto piacevole, con un finale a sorpresa abbastanza originale.

Comunque, per quanto riguarda il mio personalissimo gusto, se voglio leggere qualcosa di simile vado su autori americani o comunque stranieri. Da scrittori nostrani mi piace leggere romanzi con uno stile e contenuti diversi, appunto nostrani. Ciò non toglie che sia un esperimento ben riuscito e quindi un buon romanzo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Thriller americani
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Il finale non mi è piaciuto per niente!
Praticamente il Pedofilo fa la parte dell'eroe!
Nessuno lo ha notato??
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Basta un caffè per essere felici
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri