Dettagli Recensione

 
Argento vivo
 
Argento vivo 2013-10-22 17:05:50 andrea70
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
andrea70 Opinione inserita da andrea70    22 Ottobre, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sempre bravo

Ironico ed autoironico. Colto senza mai essere supponente. Divertente senza ombra di volgarità.
Malvaldi mette in scena quella che è una piacevolissima commedia delle parti travestita da giallo , dove sei ipotetiche coppie
più o meno mal assortite tengono in piedi una trama fatta di equivoci e piccoli colpi di scena.
A casa di uno scrittore di una certa fama avviene un furto, tra le cose rubate c'è il portatile che contiene l'unica copia del suo ultimo libro, non ancora consegnato alla casa editrice. Peccato che i ladri siano alquanto sgangherati e imprudenti e si innesca così una serie di eventi che vanno a coinvolgere varie persone in modo più o meno casuale.
Sembra una di quelle belle commedie all'italiana (quelle ben riuscite tipo alcuni film del grande Totò) trasposta su carta.
Il tutto in chiave moderna, con tutti i vizi e le virtù della nostra società , i problemi del lavoro, del rapporto di coppia, una certa vena autoironica nel dipingere senza compromessi le difficoltà e le debolezze di uno scrittore di medio successo e le trappole che gli vengono tese sul percorso dal mondo dell'editoria.
Uno spaccato assolutamente divertente sulla quotidianità, quella che magari non ci tocca diretatmente ma ci sfiora senza che neppure la vediamo, troppo presi dal nostro piccolo orticello.
Quello di Malvaldi non è un giallo, in quanto a suspance e tensione siamo ai minimi termini, ma si legge con appassionata attenzione perchè ogni pagina è una piccola perla che strappa un sorriso , provi simpatia per molti personaggi e un sano astio per l'ingegner Tenasso , molto simpatica la macchietta del barista .
Uno di quei libri da leggere per fare una lettura intelligente quando non si ha voglia di cose troppo impegnative.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
210
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
SARY
23 Ottobre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Bella recensione!
L'ho finito stamani e l'ho trovato piuttosto banale e poco coinvolgente, ma a breve (quando mi ritornerà la connessione, ora sono a scocco da mia madre) scrivo al mia recensione.

Ho trovato in primo ,luogo la trama banale, il soggetto è interessante, ma svolto in modo poco verosimile; i personaggi sono caratterizzati in maniera sommaria, non c'è approfondimento psicologico di nessun genere.

Le parti riuscite bene, che trasmettono un'emozione, in cui si sente l'essenza dello scrittore e ciò che davvero è, secondo me, è nelle pagine in cui si descrive il romanzo di Giacomo.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gli ultimi giorni di quiete
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempi duri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La seconda spada. Una storia di maggio
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desideri deviati. Amore e ragione
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La morte è il mio mestiere
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri