Dettagli Recensione

 
Scacco alla regina
 
Scacco alla regina 2015-12-31 12:25:47 Christy Unbuonlibro
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Christy Unbuonlibro Opinione inserita da Christy Unbuonlibro    31 Dicembre, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Thriller perfetto

Concludo l'anno in bellezza con questo capolavoro del thriller. Da amante del genere è ormai difficile trovare qualcosa che si discosti dalla solita storia e mi stupisca. Quindi leggere questo libro è stata una rivelazione e una bellissima sorpresa.
Scacco alla regina è stato in grado di tenermi con il fiato sospeso e l'ansia addosso. Un thriller come non ne leggevo da molto.
Non voglio soffermarmi molto sulla trama, perché rischierei di farvi degli spoiler. A mio parere è una storia ben articolata e molto originale. Nulla è scontato, anzi è un susseguirsi di colpi di scena. Ogni volta che il lettore pensa di essere arrivato ad una conclusione, ecco che deve ricredersi e ricominciare da capo. Un po' come succede agli stessi investigatori. Ciò potrebbe sembrare ovvio per un thriller, ma devo dire che purtroppo la caratteristica del 'colpo di scena' si sta perdendo negli ultimi anni, a causa dello stampo simile che hanno molte storie. Quindi il lettore spesso sa già come andrà a finire il libro.

Ho amato diversi personaggi, ma più di tutti Claps uno psichiatra che lavora per la Polizia. Mi è piaciuto molto scoprire il suo metodo di lavoro e, soprattutto, di analisi dei delitti.
Claps è accompagnato da diversi personaggi, sia della polizia, sia civili. Al centro di tutto, forse anche più dell'omicida, c'è Greta Alfieri una giornalista che avrà un ruolo fondamentale ai fini della storia. Se inizialmente ho un po' odiato il suo modo di fare, con il proseguire della lettura devo ammettere di aver tifato per lei e aver apprezzato il suo coraggio.
Come ho già detto Scacco alla regina è riuscito a mettermi paura, mi ha trasmesso continue emozioni ed è anche questo alla fine lo scopo di un buon thriller, stimolare gli stati d'animo dei lettori. Mario Mazzanti ha saputo portare a termine un ottimo lavoro, catturando l'attenzione del lettore pagina dopo pagina. Ha scritto un libro ricco di suspense e che secondo me, può rappresentare il perfetto esempio del genere thriller.
Nonostante la mole del libro, si può leggere in un paio di giorni, grazie anche allo stile semplice e fluido. Chi legge non riuscirà a staccarsi dalle pagine fino alla fine, spinto dalla curiosità di conoscere la verità.
Con un ritmo incalzante e una storia curata in ogni dettaglio Scacco alla regina si aggiudica un posto tra i miei libri preferiti. Un thriller, a mio parere, perfetto. Che aspettate a leggerlo?

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Io sono il castigo
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Eredità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il senso della mia vita
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Primavera
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Ohio
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La selva degli impiccati
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La locanda del Gatto nero
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una lettera per Sara
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Come un respiro
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Predatori e prede
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
La pista. La prima indagine di Selma Falck
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo scarafaggio
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri