Dettagli Recensione

 
La ragazza nella nebbia
 
La ragazza nella nebbia 2017-10-22 15:42:34 cristina
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da cristina    22 Ottobre, 2017

Non mi è piaciuto

Premetto di aver letto i romanzi di Carrisi, che mi sono piaciuti molto.
Stamane ho finito di leggere LA RAGAZZA NELLA NEBBIA.
Sarò una voce fuori dal coro ma proprio non mi è piaciuto
Personaggi poco credibili e una storia che poteva anche essere interessante ma, come spesso accade nei thriller, ha avuto un finale affrettato.
Come ha fatto il poliziotto a sapere quello che ha fatto Martini? Manca un anello di congiunzione tra causa ed effetto.
L'aver poi dato nomi stranieri ai personaggi del libro, ambientato genericamente nelle Alpi, ha reso ancora più pesante il racconto.
Brutto, ma proprio brutto e inverosimile il finale dopo il finale.
Una conclusione raffazzonata, non credibile, assurda. Carrisi ha voluto strafare. Peccato.
Il peggio è stato pubblicare le recensioni (ovviamente tutte positive) a fine libro, quasi a voler rafforzare nel lettore l'idea che quel che si è letto è un bel racconto. Patetico.
Leggo triller e gialli da oltre 50 anni, un libro ogni 3/4 giorni. Mi ritengo perciò una "esperta" nel settore e mi dispiace aver buttato 15 euro.
Qualcuno ha scritto in copertina che Carrisi è come Jo Nesbo.
Non scherziamo. Carrisi è ancora alle elementari, Nesbo si è già laureato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 

01 Novembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Io ho visto il film con mio marito ed é nata una discussione sul vero assassino... Chi mi può dare una risposta? Grazie mille

03 Novembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Totalmente d’accordo.
Poteva essere un bel libro, l’autore lo ha distrutto con le sue mani. Doppio finale doppiamente inverosimile che prende in giro il lettore. Personaggi abbozzati e in più di un caso del tutto improbabili
In risposta ad un precedente commento
paola melegari
04 Novembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Io ho capito che è stato lo psichiatra ad uccidere le prime sei ragazze, vedi le 6 ciocche di capelli.
Anna Lou invece è stata uccisa dall'insegnante, che ha emulato il serial killer.
Ciao
In risposta ad un precedente commento

25 Gennaio, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Lo psichiatra è l’uomo della nebbia, che trent’anni prima ha ucciso sei ragazze dai capelli rossi, per esorcizzare l’immagine della morte che ha avuto davanti agli occhi quando ebbe un infarto durante una sessione di pesca. Anna Lou invece è stata uccisa dal professor Martini, sfruttando l’imitazione del precedente serial killer (da qui la lezione sul “romanziere che copia”). Il movente era il denaro, come lui stesso spiega essere quasi sempre nella realtà, dunque l’ottenimento di un risarcimento nella sicurezza che il caso sarebbe stato in qualche modo affidato a Vogel.
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri