Dettagli Recensione

 
Se la notte ti cerca
 
Se la notte ti cerca 2018-04-22 08:09:23 ornella donna
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    22 Aprile, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La solitudine dei tempi moderni

Romano De Marco torna in libreria con Se la notte ti cerca, con protagonista assoluta il commissario di polizia Laura Damiani, già conosciuta in Città di polvere.
Ora è tornata a Roma e ai suoi comandi risponde una piccola squadra composta da due uomini: Paolo Silveri, ispettore capo trentadue anni, suo braccio destro; e Leo Fragassi, vice sovrintendente, ventisette anni, originario di Vittorio Veneto, un uomo giovane con un segreto che lo tormenta. Laura Damiani è alle prese con un omicidio che scotta: la brutale aggressione di una certa Claudia Longo, ricca cinquantaquattrenne, viziata, con parecchi interventi estetici, una donna che vive spendendo e spandendo senza limiti e passando con disinvoltura da un chirurgo plastico all’altro per contrastare le tracce degli anni. Insomma una donna che non riesce ad accettare il fallimento del suo matrimonio, incrudelita con tutti e tutto, che mantiene un cattivo rapporto con i figli e cura la sua depressione pagandosi una catena di amanti occasionali conosciuti al Single, un costoso club esclusivo di incontri particolari in zona Eur.
La sua uccisione pare essere un delitto passionale. Ma le incognite sono troppe, e nulla è chiaro. Trova collegamenti con altre morti, ma le alte sfere non permettono a Laura di riflettere bene e di condurre indagini in modo approfondito. Anche la piemme, una donna bolognese, arguta e preparata, nutre perplessità e dubbi. La vittima, Claudia Longo, è sola e infelice come lo è Angela Scala, una donna di mezza età, lavoratrice precaria, che pretende di essere una scrittrice, ma vive male, senza successo e senza speranze. Claudia ed Angela, prede deboli e insicure, sono vittime ideali. Anche Angela frequenta il Single, dove suonano i Mash Crew, un gruppo il cui frontman, Andy Lovato, è un personaggio molto intrigante, al punto che perfino Laura subisce il suo fascino indefesso. Certo questa sua momentanea debolezza mette in luce evidente i dubbi, e l’alternarsi delle vicende una più oscura dell’altra.
Un thriller ad alta tensione, con protagonista assoluta la solitudine. La solitudine di tante donne e di tanti uomini, prede facili in cerca di un gesto consolatorio che metta fine ai loro patimenti e ai loro dolori. Una vicenda che fa riflettere, soprattutto per l’angoscia vissuta sulla propria pelle da chi è vittima del proprio passato, chi non riesce ad andare oltre, ad affrontare i cambiamenti. Al di sopra il ritratto di Roma, città dove si alternano precari equilibri di potere e che diventa a tratti una presenza minacciosa, con i suoi troppi vizi e trasgressioni, e l’oscurità di segreti inconfessabili, che potrebbero coinvolgere e travolgere persino i protagonisti. Un’ottima lettura, avvincente ed intrigante per il lettore, condotto per mano in un continuum di colpi di scena.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.6 (4)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La lista degli stronzi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Clean. Tabula rasa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli eletti
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Anche le pulci prendono la tosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Terra Alta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il decoro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri