Dettagli Recensione

 
Nome d'arte Doris Brilli
 
Nome d'arte Doris Brilli 2018-08-16 17:42:12 sonia fascendini
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    16 Agosto, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il giovane Maccadò

Siamo a maggio del 1928 in quel di Bellano. Il paesino su lago di Como ha da poco accolto l'arrivo del maresciallo Ernesto Maccadò. Fresco di promozione e di matrimonio il carabiniere si troverà in questa tarda primavera a fare i conti con neomoglie, neolavoro e soprattutto con la nutrita varia umanità che ospita il borgo. Ben particolare sarà l'indagine con cui si troverà a che fare. Ragazze affette da strane malattie, tabacchiere che scompaiono e poi ricompaiono nei posti più impensati. Vetri da pulire, sole che fa i capricci e centrali elettriche da costruire fanno da contorno al piatto principale.
Questo romanzo racchiude in sè tutta l'essenza di Andrea Vitali. Il suo stile è sempre quello: ironico, dissacrante e spiritoso, eppure profondo e capace di far riflettere. L 'ambientazione è sempre quella del paese di Bellano on il porto, le stradine del centro storico, la piazza della chiesa e sopra a dominare tutto l'orrido. Tutto però cambia e si rinnova quando ci si addenra nelle pagine del romanzo. I personaggi, alcuni dei quali noti ai lettori fedeli, si svelano poco a poco. Ognuno di loro ha una sua peculiarità che li rende unici, una storia forse "piccola" per il resto del mondo, ma "grande" per chi la vive. In questo episodio Vitali si addentra in un argomento scomdo per i nostri giorni, figurarsi per il periodo fascista. con una delicatezza che non gli è propria visto che di solito ironizza su tutto, ci parla di un amore contrastato, difficile da confessare per gli interessati e impossibile da ammettere per i genitori.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri