Dettagli Recensione

 
La circonferenza delle arance
 
La circonferenza delle arance 2020-08-25 09:10:02 ornella donna
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    25 Agosto, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il primo caso di Lolita Lobosco

Ho letto, apprezzandoli, gli ultimi libri di Gabriella Genisi con protagonista la commissaria Lolita Lobosco, detta Lolì. Ma mancavano i primi. Approfittando dell’uscita in edizione economica Feltrinelli ho iniziato con il primo intitolato: La circonferenza delle arance.
Chi è il commissario Lolita Lobosco? Una tipica donna mediterranea, lunghi capelli, quinta di reggiseno, camicette con i bottoni sempre sul punto di esplodere, tacchi alti, con il suo carico intimo di sofferenze e di ferite che colpiscono. Trasferita dalla Sicilia al suo paese natio, non è stato facile farsi accettare:
“Soprattutto se hai trentasei anni i capelli lunghi la quinta di reggiseno e ti chiami Lolita.”
Come investigatrice è capace. Intuitiva, analizza con perigliosità i dati, e giunge alla verità, forse un po’ troppo incauta, ma piuttosto irruenta e verace. Questa volta però è in difficoltà: il caso di cui si deve occupare è un caso di violenza sessuale, perpetrata da un dentista nei confronti della sua assistente di studio. Che sorpresa quando chi è il malfattore! Nientemeno che un suo ex amore di gioventù: Stefano Morelli,
“uomo bellissimo in jeans e maglioncino di cachemire blu mare. Abbronzato anche a Natale, macchina sportiva, sorriso a trentadue denti.”
Non sarà facile ristabilire l’esatto ordine degli avvenimenti, che la vedono troppo coinvolta a livello personale. Ci riuscirà?
Un bel libro giallo, carino, che si legge in un baleno. Scritto con una prosa incalzante, calda e puntigliosa, personaggi ben descritti, e una vicenda che stupisce fino al finale, sconvolgente ed imprevedibile. Per chi vuole trascorrere qualche ora in completo relax. Anche se un po’ sempliciotto nel tratteggiare questa figura femminile di poliziotta, destinato però a completarsi con l’evolvere delle avventure.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Per chi vuole leggere un libro non troppo impegnativo, in completo relax.
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri