Dettagli Recensione

 
Il pendolo di Foucault
 
Il pendolo di Foucault 2010-08-17 07:13:00 piero70
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
piero70 Opinione inserita da piero70    17 Agosto, 2010
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un bel viaggio

Come ogni romanzo di Eco anche questo contiene diversi piani di lettura.
C'è la trama, quel fil rouge che si dipana per tutto il libro e poi ci sono i "camei", quei piccoli "libri nel libro", a cui Eco ci ha abituato sin da Il nome della Rosa, in cui si perde in descrizioni, magari anche fine a sè stesse, ma comunque notevoli, che ti fanno compiere lunghi viaggi che in qualche caso ti portano anche lontano dal contesto del libro, ma sempre piacevoli.
Qui potrai viaggiare attraverso storia, filosofia, cabbala ebraica, Rosacroce e Templari.
Chiarito questo (è bene esserne consapevoli prima di affrontarlo), c'è da dire che Il pendolo di Foucault è un libro davvero magico.
Sette segrete che si contendono il potere, antichi documenti e complotti innominabili che durano da centinaia di anni.
Punto eponimo del romanzo è Parigi, centro di tutta la storia, che peraltro ci porta anche a Milano e nella campagna alessandrina.
Insomma, non fatevi spaventare dalla fama di "mattone" di questo romanzo, e affrontate la lettura senza farvi troppi problemi se non capite qualcosa alla prima. E' un'esperienza che va fatta. E se necessario rileggetelo, come ha fatto il sottoscritto, con notevole godimento.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
Bellissima recensione, Piero. E' da tanto tempo che desidero leggerlo e finalmente c'è qualcuno che ne parla bene e lo consiglia.
Ciao Silvia
In risposta ad un precedente commento

18 Agosto, 2010
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Silvia! Sono curioso di sapere poi cosa ne pensi!
Non e' per niente facile fare la recensione di questo libro, sei stato bravo!!! Io l'ho letto, ma non saprei che scrivere.... mah mi verra' l'ispirazione....
un saluto
Paolo
In risposta ad un precedente commento

01 Settembre, 2010
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie paolo!
aspetto di leggere la tua poi allora!
Complimenti piero, ottima recensione!!! hai quasi incuriosito pure me... :) dopo Il nome della rosa non ho più letto nulla di Eco!!
ciao
In risposta ad un precedente commento

01 Settembre, 2010
Segnala questo commento ad un moderatore
è molto bello, particolare, non facile da affrontare ma imperdibile...
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri