Dettagli Recensione

 
Le luci nelle case degli altri
 
Le luci nelle case degli altri 2010-12-01 20:47:34 Ele73
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Ele73 Opinione inserita da Ele73    01 Dicembre, 2010
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

mi aspettavo di più

amo molto come scrive Chiara Gamberale, i suoi articoli su Vanity Fair li leggo e mi colpiscono spesso, alle volte mi hanno fatto commuovere (quello su Taricone, quello su Sandra e Raimondo), in assoluto m'è sempre piaciuta la sua profondità di pensiero, mi piace il suo stile.
tra i suoi romanzi ho letto (e adorato) "la zona cieca".

"le luci nelle case degli altri" un po' mi ha deluso, forse proprio perché avevo delle aspettative alte.

è scritto molto bene, la pluralità di voci e caratteri filtrati attraverso gli occhi di Mandorla è ben orchestrata, e si legge anche piacevolmente.

però personalmente l'ho trovato un po' artificioso, e infinitamente meno spontaneo de "la zona cieca", che dipingeva le nevrosi e i sentimenti dei suoi due protagonisti in maniera secondo me splendida, completa.
con due soli personaggi forse era ed è più facile restituirne la complessità, la densità.

leggendo, li "sentivi".

qui la Gamberale tenta di dipingere un quadro sociale e psicanalitico delle famiglie di oggi, restando secondo me in superficie sia nell'uno sia nell'altro campo, scivolando anche un po' troppo nei clichés, sociali morali o freudiani che siano.

la scelta del romanzo corale mortifica in qualche modo il suo (a parere mio indubbio) talento nel descrivere a fondo l'animo delle persone.

è un romanzo che (per trama e continui flashback) strizza l'occhio al cinema, e per quanto alla fine io l'abbia letto volentieri mi ha lasciato come un senso di incompiutezza.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
la zona cieca
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Hai dato dei voti molto buoni, eppoi addirittura ne sconsigli la lettura?
mahhhh, non capisco
In risposta ad un precedente commento
Ele73
02 Dicembre, 2010
Segnala questo commento ad un moderatore
l'ho detto, si legge facilmente, è fluido, a tratti anche piacevole (e cmq come scrive la Gamberale mi garba sempre).
però m'ha lasciato insoddisfatta, è una sensazione assolutamente mia, tenuto conto delle emozioni che avevo provato leggendo altre robe della Gamberale.
ecco perché non lo consiglierei né lo regalerei a Natale.

ma è un parere del tutto personale, ci mancherebbe.
conosco persone a cui è piaciuto assai!
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri