Dettagli Recensione

 
Eva dorme
 
Eva dorme 2013-05-14 15:33:43 silvia71
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
silvia71 Opinione inserita da silvia71    14 Mag, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Eva e Gerda

Francesca Melandri attraverso le pagine di “Eva dorme” racconta uno spaccato di storia del nostro paese forse poco conosciuta, forse in parte già dimenticata: è la storia dell'Alto Adige.

Una fetta di suolo austriaco annesso al Regno d'Italia dopo la prima grande guerra, una terra fatta non solo di massicci montuosi, ghiacciai, verdissimi boschi e alpeggi, ma anche di uomini legati alle proprie radici culturali ed sociali.
La ricostruzione storica operata dall'autrice è veramente efficace, ben esposta ed anche minuziosa senza scadere mai nel tedio; riesce a mettere in risalto tutte le problematiche legate alla popolazione locale, all'integrazione con la cultura italica, alle battaglie politiche alla ricerca di soluzioni per ottenere il riconoscimento dell'autonomia.

Il flusso narrativo è davvero ben congegnato e seguendo i ricordi di una madre e di una figlia, il lettore si trova legato a doppio filo con la storia di una famiglia e di una popolazione intera.
Una carica narrativa avvolgente, che non soffre di cali di ritmo; uno snocciolarsi di avvenimenti sociali e politici che si amalgamano con la vita delle protagoniste, rendendoci perfettamente la misura dei dolori, dei sacrifici, delle ingiustizie che hanno ferito il Sud Tirol.

E' un romanzo maturo anche sotto il profilo dell'indagine psicologica dei protagonisti; l'autrice è attenta nell'indagarne il cuore, nel cogliere lacrime e sorrisi, nell'evidenziarne i sentimenti di disperazione oppure le scelte coraggiose.
L'aspetto umano delle vicende permea l'intera narrazione, affidandosi ad una penna fluida e morbida che traccia le linee di tanti volti.

E' una lettura interessante per approfondire la conoscenza di uno dei regionalismi del nostro paese, per avvicinarci a cultura, tradizioni, costumi e origini dell'Alto Adige.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
300
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7
Ordina 
Se Eva dorme, Adamo è desto? (Un po' come dire: "Se Sparta piange, Atene non ride"). :)
Cara Silvia, quando leggo le tue osservazioni, mi sento avvolto dal desiderio di seguirti. Potessimo avere giornate lunghe, come sono lunghe su altri pianeti del sistema solare ... :)
grazie per per avermi letto, caro Bruno!
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
15 Mag, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Silvia e Bruno, se allungate le giornate vi seguo anche io volentieri.
Insomma questo libro ha un ottimo curriculum, bel commento .
Molto interessante Silvia! L'Alto Adige ha davvero una storia particolare e questo libro merita sicuramente. Grazie della bella recensione
Si direbbe un bel mix tra informazione ed emozioni...grazie Silvia, ottima recensione e ottimo consiglio
Bella recensione Silvia, sono contento ti sia piaciuto!! (Sospiro di sollievo!) :)
@enrico, cub e melandri: un buon romanzo, ve lo consiglio!
@robbie: ti ringrazio tanto per avermi fatto conoscere questo titolo! mi ha trasmesso tanto tanto in termini di conoscenza ed emozioni!
7 risultati - visualizzati 1 - 7

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri