Dettagli Recensione

 
Resistere non serve a niente
 
Resistere non serve a niente 2013-09-28 06:40:00 LUCA DA CASIRATE
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
LUCA DA CASIRATE Opinione inserita da LUCA DA CASIRATE    28 Settembre, 2013
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

RABBIA E NAUSEA

Basta. Non ce la faccio più.
A tre quarti del libro ho preso la decisione (forse sono stato suggestionato dal titolo stesso): non ha senso resistere e incaponirmi in questa lettura.
Mi provoca troppo disgusto e disagio.
Non è una questione di stile di scrittura (che pure non mi ha colpito positivamente) ma di contenuti.
Le immagini che scorrono davanti sono pornografiche e decadenti ma, soprattutto, gli uomini e le donne a cui lo scrittore ci avvicina sono amorali senza speranza. Anche di più. Sono distrutturi di qualunque pudore o scrupolo e pare che domino il mondo.
E poi viene paura che nella realtà sia davvero così, che il mondo sia manipolato da un elite auto-proclamatasi dominatrice che manovra il resto dell'umanità, sulla quale specula economicamente e imbroglia sentimentalmente.
Non voglio (è una scelta fatta intenzionalmente) pensare che il mondo sia questa fogna.
Questo romanzo mi dà rabbia, al punto che fatico anche a scrivere lucidamente queste righe.
Continuare nella lettura non serve a niente.
Anzi, abbandonare questo libro è forse anche un dispetto che faccio allo scrittore che ritengo colpevole di aver scritto questa brutta storia e se anch'io ho colpa per aver letto molte delle sue pagine spero di (auto) assolevermi, almeno in parte, ribellandomi all'asfissiante cinismo di chi descrive senza filtri la parte più diprezzabile dell'animo umano.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7
Ordina 
Apprezzo un sacco questa tua recensione...questo tuo forte "NO"...complimenti...qunado ci vuole...ci vuole e basta!
Grandissimo Luca!!!
Pia
In risposta ad un precedente commento
LUCA DA CASIRATE
28 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
E' un sollievo che anche altri (voglio convincermi che siano tantissimi) siano d'accordo.
Ciao e grazie.
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
28 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Ahahaha se l'autore sapesse che ispirazione hai tratto dal suo titolo !!!
Non fa una piega il tuo ragionamento.
Spinta dalla tua recensione l'ho comprato..per adesso ho letto solo una ventina di pagine....!!!
gracy
29 Settembre, 2013
Ultimo aggiornamento:
29 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Ma chissà per quale motivo ha vinto lo Strega 2013???

Una stregoneria sicuramente!! Mi piace il motivo della stroncatura ahahahah, è li che mi guarda questo librino..chissà se se lo sfoglierò mai?
In risposta ad un precedente commento
silvia t
29 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Io l'ho comprato ieri, come ho detto nel commento precedente, ho letto solo cento pagine, ma per il momento è davvero incredibile, ha uno stile che non può non prendere, sia per il lessico che per la costruzione della frase, immediata senza essere sintetica, riesce, per il momento a trasmettere la totale assenza di consapevolezza del bene e del male in un modo che ha dell'incredibile..per il momento.
Non lo comprerò.
7 risultati - visualizzati 1 - 7

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il senso della mia vita
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Primavera
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Ohio
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
La selva degli impiccati
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La locanda del Gatto nero
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La pista. La prima indagine di Selma Falck
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo scarafaggio
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Se scorre il sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il copista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dove crollano i sogni
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cerchi nell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri