Dettagli Recensione

 
Qualcuno ha rubato le mie ali
 
Qualcuno ha rubato le mie ali 2014-07-22 09:25:19 Marco Caggese
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Marco Caggese Opinione inserita da Marco Caggese    22 Luglio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Qualcuno ha rubato le mie ali

Il romanzo di Emanuele Fantozzi ha un'ambientazione inusuale e lontana dai nostri schemi.
Siamo in Irlanda del Nord, una terra funestata da una guerra lunga e dolorosa, fatta di soprusi, odi e rancori senza fine. Appare chiaro che l'autore ha approfondito i temi che tratta, dando una buona visione d'insieme della questione irlandese e facendoci sentire fortemente la tensione palpabile tra i protagonisti della vicenda. Su questi scenari si muovono i due personaggi principali, due ragazzini, uno Irlandese, l'altro Italiano, ed il romanzo li accompagna attraverso la loro vita, mostrandoci la formazione di ognuno di loro ed ancora un rapporto di amicizia che nasce e che diventa sempre più profondo e vero. Il libro trasporta il lettore fino allo sconcertante finale che scopriamo nell'ultima pagina.
Personalmente ho letto con piacere questo libro che sa raccontare di una terra difficile e di un'amicizia vera, ma lungo la narrazione ho, personalmente percepito una sorta di ingenuità nel racconto, a volte drammatico ed accattivante, altre didascalico. Qualche brano da la sensazione di somigliare molto ad una sceneggiatura cinematografica, che però ho sentito stridere con le atmosfere più sofferte di atri brani della storia.
Insomma, aspetto Fantozzi con entusiasmo alla sua prossima prova, spero maggiormente autoriale e matura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Caro Marco, mi fa piacere che tu abbia letto questo libro e che sia riuscito a cogliere la profondità del sentimento che si snoda in tutto il racconto. Apprezzo il tuo incoraggiamento all'autore, che, ne sono certa ha le basi per poter continuare a regalarci dei piacevoli momenti di lettura.
Pia
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri