Dettagli Recensione

 
Vento scomposto
 
Vento scomposto 2010-01-14 16:27:51 grazia riva
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
grazia riva Opinione inserita da grazia riva    14 Gennaio, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

La legge ostacola la verità

Un libro che a volte può sembrare complicato perchè è difficile raccontare le bizzarrie e le tortuosità della psiche umana. I difficili rapporti tra istituzioni e le persone; soprattutto se si tratta di problemi emotivi, come le molestie e gli abusi sessuali sui minori, ogni soggetto parte in causa della vicenda, psicologi, assistenti sociali, insegnanti, legali, parenti, devono lottare con le loro paure più recondite e gli spettri della loro mente, con i propri traumi, i propri ricordi e i propri pregiudizi.
E così la rincorsa verso la verità si appanna, si ammanta di lati oscuri o inesistenti, di accuse e significati mostruosi; oppure non permette di avere gli occhi ben aperti sulle atrocità commesse.
Di tutto ciò ne fanno le spese naturalmente le vittime: i bimbi e gli adulti se innocenti. Alla fine la verità, in questo caso, verrà a galla: ma a quale prezzo? E se la prossima volta non ci fosse nemmeno un finale che scagioni gli innocenti?
Intrigante e scritto benissimo.
Ma non per tutti: è consigliato a chi ama addentrarsi nella psiche umana, a volte contorta e sofferente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ama storie "vere", a chi sa apprezzare le tortuosità dell'animo umano. A chi sa quanto la legge assomigli a noi uomini: non è quasi mai giusta e tantomento perfetta.
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Domani e per sempre
Nova
Sonetaula
L'alba sepolta
Caffè corretto
L'appartamento del silenzio
Lingua madre
Per sempre, altrove
Il Duca
Cara pace
L'assemblea degli animali
Le madri non dormono mai
Sono mancato all'affetto dei miei cari
Divorzio di velluto
Cinquecento catenelle d'oro
Ritratto di donna