Dettagli Recensione

 
Le luci di settembre
 
Le luci di settembre 2011-08-03 12:14:56 gio gio 2
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
gio gio 2 Opinione inserita da gio gio 2    03 Agosto, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sulle ali "fantasiose" di Zafòn...-


Le luci di settembre fu il terzo libro
che scrisse Carlos Ruiz Zafòn e venne pubblicato per la prima volta in Spagna nel 1996, compreso nei quattro suoi romanzi
che vennero introdotti nella sezione narrativa per ragazzi.

L'ombra del vento, che scrisse e pubblicò nel
2001, ebbe un immediato successo internazionale che lo confermò, insieme agli altri suoi tre successivi romanzi, tra i più acclamati autori contemporanei.

Durante la lettura di Le luci di settembre, ho trovato le caratteristiche letterarie dell'autore, o per meglio dire,gli elementi "fondamentali" , l'"origine" di ciò che in seguito l'autore è riuscito a rielaborare nel suo primo romanzo per adulti, riuscendo cosi a costruire ciò che nei suoi pensieri ha sempre sperato di mettere in atto e concretizzare.

Lo stile narrativo possiede una nota decisamente "fresca", si intuisce un talento che sta tentando di decollare con l'impeto di un'ammmirevole passione e qualche lieve passo incerto, che non turba ma commuove, per l'amore e la dedizione che traspare dalle parole di un giovane autore emergente.

La storia stessa ha un fascino fantasioso e commovente, un insieme di elementi che coinvolgono emotivamente il lettore e lo fanno volare sulle ali di una fantasia "giovane" ma seducente.

Un racconto che "intrappola" un vasta gamma di elementi dai più terreni ai più surreali.

I protagonisti principali che animano la vicenda sono Simone Sauvelle che, ritrovandosi improvvisamente vedova e dovendo pagare gli insospettabili debiti lasciati dal defunto marito, si vedrà costretta a trasferirsi da Parigi in piccolo paese sulla costa insieme ai due figli Dorian e Irene, dove, Lazarus Jann un facoltoso conoscente del marito, un famoso fabbricante di giocattoli ,le offrirà lavoro in qualità di governante presso la sua sontuosa e... "misteriosa" dimora popolata dalle fantastiche e inquietanti "creazioni" dell'ingegnoso proprietario.
Ma... che mistero nasconde il gentile e bonario Lazarus, cosa celano le lettere che riceve settimanalmente ed il libro che conserva gelosamente in biblioteca??? E la moglie malata che vegeta in una stanza buia, avvolta da un mortale e inquietante silenzio???
Cosa lega Lazarus alla misteriosa leggenda del posto, Le luci di settembre, a un'altra terribile scomparsa???
Irene e Ismael, un giovane marinaio del posto,mentre un dolcissimo sentimento li unirà, si ritrovarenno coinvolti in un icredibile scoperta...

Un viaggio fantastico e romantico, che dona momenti di piacevole "avventura" a lettori di ogni età.

Personalmente ho avuto l'ennesima conferma che, molto spesso, le immagini e racconti più fantasiosi sembrano possedere la "chiave" che spalanca le porte a sentimenti puri e paure mascherate che albergano dentro ognuno di noi.

Complimenti Zafòn

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Zafòn
Trovi utile questa opinione? 
310
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

19 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2
Ordina 
Gio i miei più vivi complimenti, recensione esaudiente e direi completa.
Syd
In risposta ad un precedente commento
gio gio 2
03 Agosto, 2011
Ultimo aggiornamento:
03 Agosto, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie amico mio...
colgo l'occasione per farti - da quà - i comlimenti per la tua ultima, veramente bella, anch'io ho gradito molto quella fantastica storia!!!***

ciao Syd,
un abbraccio***
Giò
Vorrei essere soddisfatto come te di questo libro , ma proprio non ci riesco. Spero vivamente che ora Zafòn si dedichi a opere più "adulte" , perchè sinceramente gli ultimi romanzi sono stati un pò una delusione.
In risposta ad un precedente commento
gio gio 2
03 Agosto, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
io, personalmente, ho gradito molto questo suo romanzo, forse perchè mi sono lasciata semplicemente trasportare senza aspettarmi chissà cosa:-)))
In risposta ad un precedente commento
gio gio 2
03 Agosto, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
p.s.: proprio per questo l'ho accolto come una piacevole lettura... sulle della fantasia = libertà e emozioni:-)))

il resto rimane, comunque soggettivo,intimo, personale...

un carissimo saluto,
Giò***
Bella rece !!!
In risposta ad un precedente commento
gio gio 2
03 Agosto, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie cara!!!***
Bella recensione Gio ma stavolta passo, ho letto "il palazzo della mezzanotte" e ho fatto abbastanza fatica,
sicuramente lui scrive benissimo è proprio il genere che non mi appassiona.
In risposta ad un precedente commento
gio gio 2
03 Agosto, 2011
Ultimo aggiornamento:
03 Agosto, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
io ho letto soltanto L'ombra del vento e questo, mi son piaciuti entrambi, sono molto affini tra loro, ma credo che sia quel genere che piace o non piace, infatti mi son ripromessa di leggere gli altri suoi romanzi, dei quali conosco dettagliatamente la trame ma nei quali non mi sono ancora avventurata...

grazie cara,
w le differenze le opinioni = ci rendono liberi e individuali!!!***

03 Agosto, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Brava Jo!

Amalia
19 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Lo splendore del niente e altre storie
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri